Non si ferma la macchina degli aggiornamenti e in casa Apple il nuovo anno è iniziato esattamente come era finito lo scorso. Ma con una differenza. Se alcuni update, come il recente iOS 11.2.5 rientra nella normale tabella di marcia dei miglioramenti della major release, altri – come iOS 11.2.2 – sono stati sviluppati in fretta e furia per la correzione delle falle di sistema operativo. A ogni modo, con quella messa a disposizione da poche ore sono già quattro le versioni beta di iOS 11.2.5, compatibile con i vari modelli di iPhone, iPad e iPod Touch. E in parallelo hanno appena visto la luce le quarte versioni di prova di watchOS 4.2.2 per Apple Watch e tvOS 11.2.5 e Apple TV.

iOS 11.2.5: cosa aspettarsi

L’aggiornamento è di tipo correttivo: significa che difficilmente Apple introdurre nuovi servizi con questo software. O almeno, nessuna grande modifica di rilievo se non qualche aggiustamento. Tanto per essere chiari e avere un’idea del solco su cui si sta muovendo la società di Cupertino, rispetto alla precedente release beta, la quarta versione di iOS 11.2.5 sistema il bug dei volumi. Gli sviluppatori registrati possono scaricare la versione beta del nuovo update in fase di sviluppo dal Developer Center di Apple o via OTA (Over-the-Air) una volta installato il profilo di configurazione dal Centro per sviluppatori. Insomma, per ora nulla di nuovo sotto al sole.

Vale però la pena rilevare che iOS 11.2.5, come emerso dalla precedente versione beta, introduce la funzionalità che consente a Siri di riprodurre podcast di notizie quotidiane durante la ricerca delle notizie correnti. Si tratta comunque di una novità che interessa soprattutto gli utenti al di là dell’oceano, che possono sfruttare il Washington Post di default, ma anche scegliere di passare a Fox News, CNN o NPR. La nuova funzionalità di notizie audio sembra essere stata sviluppata per essere utilizzata con lo speaker domestico HomePod di Apple. A ogni modo, la compatibilità del software, non è garantita solo per i nuovi smartphone iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

Via libera al supporto di iOS 11.2.5 anche per iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. In ogni caso, la ricezione della notifica della disponibilità di release finale del sistema operativo made in Apple è ovviamente automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciata la compatibilità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome