Sono già due le versioni di prova di iOS 11.1 sviluppate da Apple. La prima novità che balza subito all’occhio di questa seconda beta è l’implementazione del 3D Touch dal bordo sinistro dell’iPhone (o dell’iPad) per richiamare il multitasking. E se non passa inosservata la presenza di nuove emoji, ecco che nella fase di digitazione del testo di una chat, sono tre i suggerimenti automatici delle stesse emoji. A completamento di questa fase di rilascio di versioni di prova, utili anche per la correzione di problemi ed errori, Apple ha anche messo a disposizione le seconde beta di tvOS 11.1 per Apple TV e di watchOS 4.1 per Apple Watch con la nuova app Radio con accesso a Beats 1 e alle stazioni Apple Music e il supporto allo streaming via Apple Music e iCloud Music Library.

Come scaricare e installare la seconda beta di iOS 11.1

In attesa del rilascio della versione finale di iOS 11.1, è possibile scaricare e installare la seconda versione beta di iOS 11.1. Per ora è solo nella release per sviluppatori, ma nell’arco di poche ore sarà scaricabile da tutti. I passaggi da seguire sono pochi: se non lo abbiamo ancora fatto per prima cosa iscriviamoci al sito beta.apple.com. Una volta che la nostra richiesta è accettata possiamo scaricare la beta direttamente sul nostro dispositivo. Consideriamo però che ci potrebbero essere bug o malfunzionamenti. Seguendo le istruzioni del sito, tutte rigorosamente in lingua inglese, dovremo eseguire l’enroll del dispositivo. Eseguiamo poi un backup completo con iTunes del nostro iPhone o iPad. Da Safari per iOS andiamo alla pagina beta.apple.com/profile.

Il certificato scaricato dalla pagina abiliterà il download della beta da Impostazioni -> Generali -> Aggiornamento software. Ricordiamo che come sia indispensabile una connessione veloce (oltre che un’adeguata carica della batteria) perché la procedura di installazione può richiedere parecchi minuti. Naturalmente è fondamentale verificare la compatibilità.
iPhone: iPhone 5S, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X.
iPad: iPad Air, iPad Air 2, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad mini 2, iPad mini 3 e iPad mini 4.
iPod: iPod touch di sesta generazione.

Non appena disponibile, la ricezione della notifica della disponibilità dell’iOS 11.1 è come al solito automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciato il supporto, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome