La svolta per TimVision in termini di popolarità è arrivata con la premiata serie televisiva The Handmaid’s Tale prodotta da Hulu. Si tratta del primo grande colpo della TV via streaming di Tim che consente di guardare film, serie TV, cartoni animati e altro in abbonamento. Solo il tempo rivelerà se si tratta di un caso isolato oppure dell’avvio di un percorso di arricchimento dei contenuti fino al punto di sfidare faccia a faccia colossi più affermati sul terreno dello streaming in italiano. Come Netflix, appunto, la piattaforma di streaming più famosa al mondo, arrivata in Italia a fine 2015, che propone abbonamenti variabili in funzione della qualità di riproduzione e del numero di device utilizzati.

TimVision

TimVision offre anche una videoteca pay per view, con contenuti disponibili anche in HD e 3D. Il punto è che sono poche le esclusive. Accanto a The Handmaid’s Tale, propone tra le serie TV le varie stagioni di Vikings, The Magicians, American Crime o Teen Wolf, ma anche le più datate Lost e Grey’s Anatomy, tutte distribuite tra le varie piattaforme Now TV di Sky, Premium Online di Mediaset e la stessa Netflix. In catalogo anche film (come Alice in Wonderland, Descendants, King Kong, Toy Story 3, Watchmen, World War Z), programmi di intrattenimento e contenuti specifici per bambini. Punto di distinzione è piuttosto la presenza di Eurosport Player per vedere i principali appuntamenti sportivi (non sono incluse le partite di calcio di Serie A), di cui è offerta la gratuità per 12 mesi.

Il costo di TimVision è di 5 euro al mese, ma i primi 30 giorni sono gratuiti e al termine del periodo di prova non è necessario acquistare un abbonamento. Tuttavia per i clienti Tim che effettuano la registrazione da mobile via app, il prezzo è dimezzato a 2,50 euro al mese mentre per quelli che hanno aderito a Tim Smart per linea fissa, TimVision è gratuito. E sempre gli stessi cliente Tim possono aggiungi il decoder Android TV con cui accedere alle app di Google Play, a 2,99 euro ogni 28 giorni.

Netflix

Punto di forza di Netflix è la sua affidabilità associata alla facilità di utilizzo. In catalogo decine e decine serie televisive, diverse autoprodotte, film e spettacoli. Il carnet delle proposte è in continuo aggiornamento. Tanto per fare un esempio, quello in corso è il mese della seconda stagione di Stranger Things e della prima di Suburra, ma anche della rivisitazione della storica Dynasty e della prima stagione di Mindhunter. E poii, i documentari Fuocoammar sull’isola di Lampedusa, e The Death and Life of Marsha P. Johnson sulla prima donna che ha lottato per i diritti dei transessuali negli Stati Uniti. Tra i nuovi film nella programmazione in streaming di Netflix rientrano Julia & Julia, The Meyerowitz Stories, Ted, L’Inganno, Hunger Games: Il canto della rivolta. Tuttavia ha di recente ritoccato verso l’alto i prezzi dell’abbonamento. L’opportunità è adesso triplice:

  • Netflix su uno schermo per volta in definizione standard con la possibilità di scaricare un video su cellulare o tablet, al costo di 7,99 euro al mese;
  • Netflix su due schermi per volta con HD disponibile e la possibilità di scaricare due video su cellulare o tablet, al costo di 10,99 euro al mese;
  • Netflix su quattro schermi per volta con HD e Ultra HD disponibili e la possibilità di scaricare quattro video su cellulare o tablet, al costo di 13,99 euro al mese.
  • Come giudichi l'articolo?
    [Totale: 0 Media: 0]

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il commento!
    Il tuo nome