Oppo ha annunciato ColorOS 11, la sua versione di Android 11. Significa che i telefoni Oppo che ricevono l’aggiornamento disporranno di funzionalità come notifiche aggiornate e gestione della privacy e Nearby Share, la nuova versione Android di Apple AirDrop. Ma la nuova skin Android porta anche una serie di modifiche esclusive per Oppo che la società ha creato su Android 11. Pensiamo ad esempio alla traduzione a tre dita. Utilizzando Google Lens.

Oppo ha mostrato una demo in cui è sufficiente scorrere verso il basso sullo schermo del telefono con tre dita (Three-Finger Translate) per tradurre in modo intelligente tutto ciò che è sulla pagina in una lingua preselezionata. Oppo si distingue inoltre per le sue opzioni di personalizzazione per ColorOS 11 che includono un display sempre attivo modificabile e un creatore di sfondi algoritmici basato su un’immagine scattata o caricata.

Nuove funzionalità con ColorOS 11 per gli smartphone Oppo

Un’altra funzionalità portata in dote da ColorOS 11 è Flexdrop per il multitasking. Gli utenti possono guardare video e testo in contemporanea, passare da un dispositivo connesso all’altro e controllarlo attraverso un nuovo menu Device Control, senza scaricare nuove applicazioni. Per massimizzare le performance della batteria disponibile, è stata progettata la nuova modalità Super Power Saving Mode che consente agli utenti di selezionare sei applicazioni da attivare e utilizzare in quando la batteria è scarica.

Inoltre, la funzione Battery Guard previene i danni derivanti da una carica prolungata a tensioni di alimentazione instabili acquisendo le abitudini dell’utente. Grazie a questa nuova modalità, la carica si interrompe durante la notte in modo intelligente una volta raggiunto l’80%, per poi riprendere e raggiungere una carica completa al risveglio degli utenti.

ColorOS 11 ha introdotto UI First 2.0, che combina il motore brevettato da Oppo per la riduzione del ritardo con Quantum Animation. Ciò aumenta l’utilizzo della RAM del 45%, migliorando il tasso di risposta del 32% e il frame rate del 17%. AI App Preloading apprende il comportamento dell’utente per precaricare le app più utilizzate, riducendo i tempi di upload. SuperTouch identifica invece gli scenari utente e ottimizza di conseguenza la velocità di risposta al tocco, migliorando la fluidità del sistema.

ColorOS 11 integra le nuove opzioni per la privacy del nuovo Android 11, creando al contempo una serie di funzioni aggiuntive per la protezione della privacy e la sicurezza dei dati. Il Private System duplica le applicazioni e i dati, creando una copia indipendente dall’originale, accessibile solo tramite una scansione delle impronte digitali o una password apposita.

Inoltre, una nuova shortcut per App Lock consente agli utenti di bloccare le applicazioni attraverso la password, le impronte digitali o il riconoscimento facciale. ColorOS 11 sarà rilasciato seguendo il metodo batch-by-batch, a partire dalla serie Find X2 Series.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome