Eppure basterebbe solo prestare maggiore attenzione al contenuto e ai mittenti dei messaggi ricevuti per non abboccare all’esca del finto rimborso. Ma evidentemente non è così se anche i clienti Bnl vengono presi di mira dai truffatori. La strada seguita per farli cadere nella trappola è sempre la solita, senza alcuna differenza tra banca e banca. In buona sostanza le vittime sono raggiunte da una mail farlocca con logo e intestazione della Bnl (l’istituto di credito è estranea alla vicenda) e invito a cliccare sul link suggerito per inserire i dati e ricevere il rimborso. Tutto molto elementare e tutto falso. Ma sono appunto in tanti a cascarci con tutti e due i piedi.

Una volta inseriti i dati personali (tra cui quelli di carta e conti correnti), i truffatori iniziano l’opera di prelievo delle somme. Un esempio di testo? Eccolo: “Ti informiamo che avete il diritto a ricevere un rimborso BNL da noi per un importo di 43,00 euro e disponibile online. Accedi ai servizi online per ricevere il rimborso. Ti ricordiamo alcuni vantaggi del Conto Online: assistenza 24 ore su 24 su tutte le tematiche relative alla linea e alle rimborso di Bnl; possibilità di inoltrare richieste e segnalazioni veloci direttamente online senza tempi di attesa al telefono, ottenendo una risposta entro 24 ore; opportunità di visualizzare il dettaglio di tutte le chiamate”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome