Tra le tante novità introdotte dal sistema operativo Windows 10, alcune sono piuttosto nascoste o comunque meno visibile di altre. Ma non per questo poco utili. Ce n’è una in particolare in grado di rivelarsi decisamente utile: il software di Microsoft dispone adesso di una funzione che si aggiunge al classico menu Stampa e permette di trasformare all’istante un documento in un file di tipo PDF. Si tratta di un piccolo accorgimento che si rivela comodo quando si tratta di condividere un documento di testo o un’immagine con un amico o un collega in modo veloce, con la sicurezza che il file sarà visualizzato correttamente dall’altra parte.

Per accedere a questa funzione non occorre fare altro che un clic sul comando di stampa e dal menu selezionare l’opzione che ci serve. In alcuni casi, come per le immagini, sarà disponibile nell’anteprima. In altri, come per gli editor di testo, è indispensabile passare dal menu per la stampa. Il PDF ottenuto può poi essere spedito o condiviso. E allora, come fare per stampare in formato PDF direttamente da Windows? Per prima cosa occorre naturalmente scegliere il file da convertire. Se si tratta di un documento di testo, aprire il programma con cui è stato creato. Per le immagini, invece, basta un doppio clic per vederle in anteprima.

Un modo ancora più veloce è quello di fare clic sull’immagine con il pulsante destro del mouse e dal menu contestuale scegliere il comando Stampa per accedere alla funzione. A questo punto nella finestra che compare, spostare l’attenzione al menu Stampante. Fare clic sulla freccia per aprirlo e da qui selezionare la voce Microsoft Print to PDF. Quindi cliccare su Stampa e indicare dove salvare il file nel computer. Poi attendere il termine dell’operazione per avere subito a disposizione il file generato. Un’altra delle funzionalità più facili che il nuovo software porta con sé è la conversione dei documenti realizzati in Word o in Excel in un documento PDF non modificabile e leggibile con facilità da tutti i dispositivi, smartphone e tablet inclusi.

Lo stesso sistema può essere applicato anche per le pagine web e perfino delle immagini. La soluzione più comune, già implementata in Windows 10, è la cosiddetta stampa virtuale in PDF. In prima battuta occorre aprire uno documenti di testo con qualsiasi programma, sia esso Word o lo stesso Blocco Note. Quindi cliccare su File in alto a sinistra e scegliere Stampa. Nella finestra che si apre cliccare ancora su Stampa e selezionare Microsoft Print to PDF. Si tratta proprio di quella stampante virtuale che, simulando l’operazione di riproduzione su carta del testo, crea in file PDF.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome