Il bello delle tavolette grafiche è la loro versatilità. Permettono di disegnare direttamente sul pc utilizzando appositi pennini o aerografi. Si tratta di una sorta di foglio virtuale che trasferisce sullo schermo del computer tutto quello che viene disegnato sulla sua superficie. Si caratterizzano per la loro varietà non solo in relazione alle dimensioni, ma anche alle funzioni e ai costi. Gli ingombranti hard disk stanno ormai diventando un ricordo del passato perché file e documenti si conservano nel cloud. Si tratta della nuvola digitale di cui l’esempio più classico è la mail. E un abbonamento per uno spazio cloud diventa allora strategico per chi vuole avere i file a portata di mano da qualunque dispositivo elettronico mobile.

È utile a tutte le età e per tante professioni. Ma sono forse i ragazzi delle scuole superiori ad aver bisogno con ritmo pressoché quotidiano di una calcolatrice scientifica. Molto più maneggevole del computer, viene proposta in diverse forme, generalmente tascabile. Permette di eseguire tutte le funzioni matematiche più complesse, dal seno al coseno, dalla tangente al logaritmo, e quelle più avanzate anche di archiviare in memoria i valori da usare in un secondo momento. I modelli base sono in grado di compiere le addizioni, le sottrazioni, le divisioni, le moltiplicazioni, le percentuali e le radici quadrate con qualsiasi tipo di numero, disponendo le cifre in base a una numerazione da 0 a 9.

Si rivela la soluzione per l’indesiderato problema della batteria scarica dello smartphone. Un cavo per la ricarica in auto si collega alla presa da 12 volt, l’accendisigari, e fornisce una tensione sufficiente per restituire l’autonomia energetica al cellulare. Il suggerimento non è solo quello di farlo proprio, ma di tenerlo in macchina per i casi di emergenza. In ogni caso è indispensabile un consiglio supplementare: prestare attenzione al cavo che si intende utilizzare.

Chi viaggia spesso in macchina o per andare a lavoro sa bene come il tempo sia prezioso e come lo smartphone sia un prezioso alleato anche come navigatore satellitare. Un accessorio indispensabile da regalare a Natale è il supporto che lo tiene in piedi accanto al volante o sopra di esso. Ce ne sono di diversi tipi, come quello che permette di attaccare il cellulare a un magnete da incastrare sul bocchettone dell’aria o il classico che si fissa con una ventosa al vetro.

Un mouse ergonomico per evitare problemi alle dita e al polso

Perché scegliere un mouse ergonomico, uno di quelli che non presenta la forma standard? Semplice: il design è strutturato in modo non solo da prevenire il disturbo del tunnel carpale, ma anche quei fastidiosi problemi alle dita, al polso e al braccio, spesso avvertiti da chi trascorre molto tempo davanti al computer. Chi lavora molta con il pc lo sa bene e ne avverte l’importanza. Permettono una migliore manipolazione rispetto ai mouse convenzionali e dal punto di vista tecnologico offrono qualcosa in più, come una maggiore sensibilità rispetto agli altri mouse ottici, un comando preciso su quasi tutte le superfici, il massimo comfort nella navigazione sul web grazie ai tasti avanti e indietro presenti in quelli a struttura verticale. Alcuni sono dotati anche di base antiscivolo per il polso.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome