ASUS Transformer Book T300 Chi
ASUS Transformer Book T300 Chi

ASUS TRANSFORMER BOOK T300 CHI, CARATTERISTICHE, RECENSIONE E PREZZO – L’Asus Transformer Book T300 Chi è l’esempio lampante di un ottimo dispositivo ibrido 2 in 1. Nasce infatti come tablet Windows con tastiera Bluetooth, ma funziona perfettamente anche con PC completo. Una delle sue caratteristiche peculiari è il display IPS da 12.5 pollici in 16:9, offerti sia in Full HD che in QHD, Entrambi con digitalizzatore Synaptic e T300 Chi Stylus inclusa. A bordo troviamo CPU Intel Core M (5Y10 o 5Y71) con 4 o 8 GB di RAM e 128 GB di memoria SSD.

L’ottimo Asus Transformer Book T300 Chi passa da tablet e ultrabook ultrasottile collegandolo semplicemente alla sua dock Bluetooth con tastiera comoda, batteria interna davvero resistente e design complessivo molto classico, robusto ed elegante. Immediatamente aggiornabile a Windows 10, l’Asus T300 Chi ha alcune limitazioni: la mancanza di una SD e la presenza invece di una MicroSD, l’esclusione di una USB Full Size e un peso superiore a quello dei dispositivi della stessa categoria (1450 grammi complessivi).

Il peso si sente tutto e la tastiera Bluetooth può portare a inceppamenti, disconnessione e tentennamenti durante il normale utilizzo proprio per l’instabilità del tipo di connessione. La dock in compenso non scalda, ha una batteria che dura per giorni e giorni, è utilizzabile a distanza ed è complessivamente pratica, nonostante sia priva di porte aggiuntive.

L’Asus T300 Chi viene utilizzato maggiormente come portatile, diventando un grande rivale del MacBook 12 Retina grazie a prestazioni scattanti: il dispositivo si avvia in 7 secondi e completa operazioni decisamente pesanti in tempi da record con prestazioni ottimali da parte del processore. Perfetta anche la resa dei videogiochi che scorrono fluidi e senza il minimo intoppo.

Se invece utilizziamo l‘Asus T300 Chi come tablet, si presentano alcuni problemi. Il primo è quello dell’autonomia della batteria, che si attesta poco superiore a 5 ore e 30 minuti in caso di navigazione su Internet. Il secondo problema sembra essere quello del calore: il retro del tablet non supera mai i 39°C, ma comunque si sentono tutti al contatto con la mano. Come accade spesso per questi dispositivi, l’audio è decisamente sacrificato con un volume inadeguato e casse di qualità media.

Complessivamente ci troviamo di fronte ad un ottimo dispositivo 2 in 1, con scheda tecnica di ottimo livello e design curatissimo. Il prezzo per il dispositivo è di 600 euro per la configurazione FHD con CPU 5Y10, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria SSD. Per la configurazione con 8 GB di RAM, CPU 5Y71 e display QHD spenderemo 800 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome