Alexa smart tv

Grazie ad Alexa di Amazon, è possibile gestire il proprio televisore utilizzando comandi vocali, garantendo così una maggiore comodità nell’utilizzo. Questo sistema offre due vantaggi: in primo luogo, il costo dell’acquisto è contenuto, rendendolo accessibile a un’ampia fascia di utenti. La compatibilità è estesa, assicurando un’esperienza utente ottimale su una vasta gamma di dispositivi.

Mentre è accettato che i televisori di ultima generazione supportino questa funzionalità, ci possono essere dubbi riguardo alla compatibilità con dispositivi più datati. Alexa offre una soluzione versatile trasformando anche i televisori più vecchi in smart TV, consentendo loro di essere gestiti tramite comandi vocali. Di seguito sono forniti tutti i dettagli su come collegare Alexa alla smart TV e ai televisori non certificati, offrendo agli utenti un controllo avanzato e intuitivo del proprio dispositivo televisivo.

La procedura di collegamento di Alexa

Il processo di integrazione di Alexa con le smart TV non è complesso, ma può variare a seconda del produttore del televisore. Per esempio, nel caso di Samsung, è necessario utilizzare l’app Samsung Smart Things come punto di riferimento. Dopo aver scaricato l’app, è sufficiente avviare l’app Amazon Alexa e navigare al menu Skill e Giochi. Quindi cercare e abilitare la skill Samsung Smart Things, accedere con l’account Samsung e completare la configurazione nell’app Alexa selezionando Aggiungi dispositivo -> TV -> Samsung.

Anche per i modelli Sony e LG, la procedura di configurazione di Alexa non è molto diversa. Per i televisori Sony, è possibile installare un’app di gestione tramite il menu Home selezionando la categoria App e seguendo le istruzioni per l’installazione dell’app Alexa. Una volta completata l’installazione, è possibile associare l’account Google e seguire la procedura guidata per completare la configurazione.

Per i televisori LG, è necessario premere a lungo il tasto Prime Video del telecomando per avviare l’installazione automatica dell’app Alexa. Successivamente, è necessario accedere con l’account Amazon e inserire il codice visualizzato sullo schermo. Dopo l’installazione, è possibile configurare il televisore per l’uso con Alexa attraverso le impostazioni del televisore.

Nel caso di televisori non certificati, ci sono due opzioni per collegare Alexa. La prima è utilizzare un dispositivo Fire Stick TV collegato alla porta HDMI del televisore. La seconda opzione è utilizzare uno smart HUB IR, un dispositivo simile a un telecomando universale che emette segnali a infrarossi per controllare il televisore e altri dispositivi elettronici. La configurazione dello smart HUB IR può essere eseguita attraverso un’app del produttore o tramite un’app dedicata come Broadlink, che richiede l’inserimento dei dati tecnici dei dispositivi e la creazione di un account prima di poter utilizzare i comandi vocali con Alexa.

Articolo precedenteTikTok, come fare ad avere due account
Prossimo articoloCome abbassare le rate mutuo: i modi per rinegoziarlo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome