Finalmente Tim ha reso disponibili in modo chiaro, leggibile e facilmente accessibile i dati sulla sua rete in Italia tra fibra ottica e doppino in rame. Sarà quindi possibile scoprire la copertura di un’area, quante abitazione sono coperte da Adsl o Fibra in una provincia o regione. Si potrà capire quindi quali sono le province che scaricano maggiormente.

Le informazioni sono disponibili regione per regione e provincia per provincia per un totale di 7.000 dati e 107 mappe da consultare sul portale rete.gruppotim.it. Ecco allora che viene come alla fine dello scorso anno la copertura nazionale in banda ultralarga fissa di TIM abbia raggiunto il 77% delle abitazioni. Di più: la copertura nazionale 4G e 4G Plus (LTE) è pari al 98% del territorio con 7.257 comuni coperti dalla banda ultralarga mobile.

A proposito, le province che generano più traffico? In ordine sono Napoli, Crotone, Palermo, Prato, Siracusa, Brindisi, Reggio Calabria, Foggia, Catania e Taranto ovvero quasti tutte nelle regioni del Sud. Nell’ultimo anno gli utenti della rete Tim hanno generato su rete fissa oltre 7 miliardi di GB di traffico dati, pari alla visione di 500 milioni di film in 4K.

Il tutto mentre Open Fiber pensa ancora all’acquisto e alla fine di questo mese di luglio è attesa la chiusura del finanziamento jumbo da 3,5 miliardi di euro destinata a imprimere una decisa accelerazione alla realizzazione del network. E come ricordato da Amos Genish, amministratore delegato del gruppo, lo sviluppo delle reti non si ferma mai.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 3.7]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome