Apple iphone app

Alcune app preinstallate su iPhone o su iPad non sono sempre fondamentali e alcuni utenti preferirebbero disinstallarle per recuperare spazio. Tra poco questa operazione sarà possibile, infatti Apple ha annunciato, che per non occupare memoria nei dispositivi mobili con app che gli utenti potrebbero non ritenere utili, sta sviluppando la possibilità di cancellarle.

La notizia arriva da Cupertino direttamente dal Ceo Tim Cook che lo ha annunciato in un’intervista: “Ci sono alcune app che sono legate ad altre cose su iPhone che se le togliessimo, potrebbero causare problemi da qualche altra parte nel telefono. Ci sono altre app, però, che non sono così. Per cui, col tempo, credo che troveremo il modo di farvele rimuovere. Non è che vogliamo rubarvi lo spazio sul telefono, non siamo motivati a farlo. Vogliamo che siate felici. Per cui riconosco che alcune persone chiedono questa cosa, e ci stiamo già lavorando su”.

Sarà così possibile recuperare spazio sui propri device iPhone e iPad e passare dai 5 GB occupati dal sistema operativo a ben 1,3 GB di spazio dedicato ad iOS.

Per i problemi relativi la privacy sollevati dalla app Siri, Cook inoltre ha aggiunto: “Prima di tutto potete decidere di disattivare Hey Siri. Inoltre le informazioni sono confinate sul dispositivo, e non c’è nulla che torni ad Apple. Apple non vi ha semplicemente accesso. Per cui non c’è alcuna questione di privacy per la maggior parte della gente, credo, visto che le informazioni risiedono sui loro dispositivi e possono crittografare il tutto con il loro passcode”.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome