Il numero delle segnalazioni è in aumento ed è la dimostrazione di come i problemi che i possessori di iPhone 8 stanno incontrando con l’aggiornamento iOS 11.3 non siano proprio casuali. Più esattamente a lamentare difficoltà nell’utilizzo sono i possessori dello smartphone Apple dotato di un display sostituito con un modello di terze parti. E i problemi lamentati sarebbero pronunciati a tal punto da impedire l’uso del device anche per via del mancato riconoscimento del touchscreen. Alla base del corto circuito ci sarebbe un microchip introdotto dalla soceità di Cupertino nell’iPhone 8 che non sarebbe compatibili con schermi differenti da quelli originari.

Da qui i problemi riscontrati con iOS 11.3 e, stando a quanto si apprende dal forum ufficiale Apple, non è ancora arrivata una presa di posizione ufficiale dell’azienda della mela morsicata. E non è affatto così scontata che possa arrivare perché Apple ha sempre invitato a consultare i suoi centri di assistenza e non quelli di terzi parti. A ogni modo, iOS 11.3 è supportato non solo dai recenti top di gamma iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ma anche da un lungo elenco di dispositivi della mela morsicata che comprende i precedenti modelli iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3.

Cosa cambia con iOS 11.3

Sono quattro i sentieri su cui si è mossa la multinazionale della mela morsicata per migliorare l’esperienza d’uso con i suoi prodotti mobile. In prima battuta nuove esperienze realtà aumentata con la piattaforma ARKit riconosce e posizionare oggetti virtuali su superfici verticali come muri e porte e mappare in modo più preciso superfici irregolari come tavoli circolari. Quindi le nuove animoji in Messaggi: sono complessivamente quattro ovvero un leone, un orso, un drago o un teschio per un totale di 16 personaggi diversi. Sale poi l’attenzione per batterie e prestazioni con nuove funzionalità per mostrare il livello di autonomia e suggerire la necessità assistenza, ma non sui nuovi iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Si trovano in Impostazioni -> Batteria.

Ecco poi Health Records nell’app Salute: la funzione riunisce ospedali, cliniche e l’app Salute per consentire ai consumatori di vedere i propri dati medici. Tra le novità da mettere in conto con iOS 11.3 ci sono anche il supporto per Advanced Mobile Location per inviare automaticamente la posizione corrente di un utente quando effettua una chiamata ai servizi di emergenza, la presenza di video musicali in Apple Music senza annunci pubblicitari, il nuovo gruppo Video nella tab For You di Apple News, l’autenticazione del software HomeKit per consentire agli sviluppatori di aggiungere il supporto agli accessori esistenti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome