Apple ha messo a disposizione la seconda versione beta pubblica dell’aggiornamento di sistema operativo iOS 12 per iPhone e iPad. Novità e miglioramenti sono tantissimi rispetto all’attuale major release, ma non tali da poter parlare di stravolgimento nell’esperienza d’uso. Vale la pena far notare come l’azienda di Cupertino abbia rilasciato anche una terza release di prova, ma solo per sviluppatori. Si tratta solo di attendere, così come non resta che aspettare prima di mettere le mani su iOS 11.4.1, forse l’ultimo update di sistema operativo prima dell’iOS 12.

Per testare la beta pubblica di iOS 12 occorre collegarsi alla pagina https://beta.apple.com/sp/betaprogram da iPhone (o iPad) e accedere con l’ID Apple personale. I due link da cliccare sono “enroll your iOS device” prima e “Download profile” poi. Al termine della procedura di installazione automatica, riavviare il device e accedere a Impostazioni -> Generali -> Aggiornamento Software per installare la beta pubblica di iOS 12. A ogni modo, questo della beta 2 dell’iOS 12 non è il solo aggiornamento rilasciato dalla società di Cupertino. Ecco infatti la seconda release di prova per sviluppatori di watchOS 5, nuovo update per Apple Watch, e tvOS 12, anch’essa alla seconda beta, per Apple TV.

Cosa cambia con la seconda beta pubblica di iOS 12

iOS 12 beta 2 porta con sé il miglioramento degli Effetti Divertenti di iMessage e FaceTime, il perfezionamento della traduzione italiana, la sistemazione della stabilità in Tempo consentito (Screen Time), la restituzione di maggiore stabilità generale rispetto alla precedente versione beta, l’indicazione dei capitoli in riproduzione nell’app Podcast. Ma attenzione, perché stando a quanto segnalato iOS 12 in versione beta porta qualche problema di troppo. Prevedibili naturalmente, ma stando a quanto si apprende nei forum specializzati di discussione, anche piuttosto pronunciati. Basta leggere la serie di tweet che tira in ballo batteria, Bluetooth, Wi-Fi.

Ricordando come iOS 12 sia supportato da iPhone X, iPhone 8 Plus, iPhone 8, iPhone 7 Plus, iPhone 7, iPhone 6S Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone SE, iPhone 5S, iPad (2018), iPad (2017), iPad Pro 12,9 pollici di prima e di seconda generazione, iPad da 10,5 pollici di prima e di seconda generazione, iPad Pro 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod Touch di sesta generazione, per verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, non appena disponibile e facendo presente come la ricezione della notifica sia automatica per tutti i device compatibili, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome