Succede che mentre i laboratori di Cupertino sono impegnati nello sviluppo di iOS 11.2, l’aggiornamento chiamato a introdurre nuove funzionalità nell’esperienza d’uso con il proprio iPhone o iPad compatibile, Apple rilascia l’update iOS 11.1.2. E lo fa senza passare dalla tradizionale fase beta di prova. A dimostrazione dell’urgenza nel mettere a disposizione un software chiamato a risolvere qualche problema di troppo. Ma anche della leggerezza del file, poco invasivo e impattante. Le dimensioni dell’aggiornamento da scaricare e installare sono tra 50 e 55 MB sulla base del dispositivo coinvolto. Ma conviene scaricare? O meglio, a chi conviene scaricare iOS 11.1.2?

11.1.2: quali sono le novità?

C’è una categoria di utenti ben precisa che dovrebbe valutare con maggiore attenzione l’installazione del nuovo aggiornamento di sistema operativo di Apple. Sono i possessori di iPhone X, il più recente dei dispositivi messi a scaffale da Apple. Stando infatti a quanto si legge nel changelog iOS 11.1.2, l’update si rivela utile sotto due profili. In prima battuta per la risoluzione del problema per cui il display di iPhone X non rispondeva temporaneamente al tocco dopo una rapida caduta di temperatura. Quindi – sempre sulla base del changelog ufficiale – sistema quell’errore di programmazione che causava distorsioni in Live Photos e video catturati con iPhone X.

La compatibilità di 11.1.2, oltre che per i nuovi iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, è assicurata per iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. La ricezione della notifica della disponibilità dell’iOS 11.1.2 è automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è previsto il supporto, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

iOS è il software più sicuro. Lo dice Nokia

In questo contesto di continui aggiornamenti è stato pubblicato il tradizionale Threat Intelligence Report a firma Nokia. Anticipiamo subito la conclusione del rapporto 2017: iOS per iPhone e iPad è il sistema mobile più sicuro. Tanto per fare un esempio concreto, il tasso di infezione in questo 2017 è stato pari allo 0,68%. Si tratta di una quota residuale ben distante dal 68,50% fatta registrare da smartphone e tablet Android, ma anche dal 27,96% dei terminali equipaggiati con la versione mobile di Windows 10.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome