Al via stasera 17 novembre 2017 su Sky Atlantic HD e Sky on Demand la nuova serie di Gomorra, disponibile anche in streaming. Si tratta del terzo capitolo della serie cult targata Sky, in onda ogni giovedì alle 21.10. Detentore dei diritti alla trasmissione è Sky che consente di vedere telefilm e serie TV anche su smartphone, tablet e PC attraverso il servizio on demand Now TV. Di interessante c’è che viene data l’opportunità della gratuità per i primi 14 giorni e con possibilità di terminare senza impegno la sua fruizione. In pratica è sufficiente disdire fino il giorno prima della fine del periodo di prova. Tra l’altro sono visibili in streaming anche le prime due stagione integrali ovvero tutti gli episodi fin qui realizzati. Dal punto di vista tecnico, per la visione delle immagini con Now TV è indispensabile l’equipaggiamento con la tecnologia Microsoft Silverlight.

A proposito di Now TV, un mese di fruizione della sezione Serie TV, in cui è incluso Gomorra 3 2017, ha un costo di 9,99 euro al mese. In alternativa è possibile combinare questo pacchetto con le altre sezioni Cinema, Intrattenimento o Sport. Attenzione: nel caso di mancata indicazione della propria scelta, saranno attivati 3 Ticket (Cinema, Serie TV e Intrattenimento) per il primo mese con Opzione + per vedere i contenuti in alta definizione e in contemporanea su due dispositivi a 14,99 euro al mese. Dal secondo mese l’offerta si rinnoverà al prezzo di listino in vigore ovvero anziché a 22,98 euro al mese.

Gomorra 3: successo di pubblico

Prima ancora della messa in onda, la terza stagione di Gomorra fa già segnare un vero e proprio record. Hanno infatti debuttato in 325 sale cinematografiche i primi episodi della nuova stagione della produzione originale Sky e, secondo i dati Cinetel, sono stati la prima scelta del pubblico, superando tutti i film presenti in sala e raccogliendo un incasso nel primo giorno al cinema di 261.841 euro con 29.569 spettatori e una media copia di 894 euro. Lo spiega Sky-Vision Distribution che riferisce di “dati straordinari se si considera l’operazione totalmente inedita e innovativa, che crea un nuovo modello distributivo: è la prima volta infatti che una serie debutta in anteprima al cinema a pochissimi giorni dalla messa in onda sulla pay TV, dimostrando che un titolo come Gomorra”.

Il Signore degli Anelli: c’è la serie TV

Il Signore degli Anelli diventa una serie TV a firma Amazon. Per la sola messa in onda in streaming della prima stagione, sul piatto sono stati messi 350 milioni di dollari. La multinazionale di Jeff Bezos ha deciso di scommettere sulla saga senza tempo di J.R.R. Tolkien. Si tratta di una scommessa importante che segna il cambio di strategia e l’allargamento dei confini del business. Di fatto, Amazon entra in diretta concorrenza sia con Netflix e sia con la potente Hbo e a titolo di successo come Il Trono di Spade o House of Cards. In base al seguito ottenuto dalla prima stagione, deciderà se proseguirà o meno con questa esperienza, ma l’intenzione di partenza è di andare avanti per lungo tempo. A dimostrazione del successo senza fine del Signore degli Anelli, ci sono i dati di vendita della stessa Amazon dei tre libri che compongono la storia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome