A grandi passi verso l’uscita della release finale dell’aggiornamento iOS 10.3.3 a pochi giorni di distanza dalla presentazione e dal rilascio della prima attesa versione di prova di iOS 11. I laboratori di Cupertino hanno infatti messo a disposizione la seconda beta di un update che, per via dei problemi lamentati dagli utenti in seguito all’installazione di iOS 10.3 e successivi (iOS 10.3.2 è l’ultimo), si è reso indispensabile proprio adesso in cui le attenzione stanno lentamente scivolando sulla prossima major release. Il pacchetto di novità non si ferma con iOS 10.3.3 perché, come da tradizione, l’azienda di Cupertino ha in parallelo messo a disposizione le nuove beta degli aggiornamenti di sistema operativo per Apple Watch e Apple TV.

Si tratta rispettivamente di watchOS 3.2.3 e tvOS 10.2.2, tutte e due alla seconda release di prova. Poche novità sul fronte delle funzionalità, gli update si concentrano sulla correzione di errori di programmazione. A ogni modo, Apple ha confermato il supporto dell’imminente iOS 10.3.1 per tutti i dispositivi in grado di eseguire iOS 10 ovvero iPhone 7 e iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5. Non solo smartphone, il software è supportato da iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione.

Al pari della prima uscita, anche in questo caso iOS 10.3.3 può essere oggi scaricato e installato dai soli sviluppatori iscritti al Developer Program di Apple e nel giro di poche ore anche dagli utenti generici. Confermata poi la decisione di Apple di non garantire il supporto sui terminali a 32-bit. Si tratta di una tendenza sempre più pronunciata che troverà definitiva conferma con il rilascio della prossima versione del sistema operativo. Ed è proprio al rilascio del nuovo update che sta guardando la comunità degli hacker impegnata sul fronte jailbreak. Per ora è disponibile il jailbreak iOS 10.3 in modalità semi-tethered con Yalu103 e Pangu, ma si tratta di una soluzion poco stabile. Tuttavia è la dimostrazione del fermento con un finale è ancora tutto da scrivere.

Tra iOS 11 e nuovi aggiornamenti per Apple Watch e Apple TV

Per conoscere tutte le novità di iOS 11 e comprendere il cambio di direzione occorre attendere la WWDC 2017 ovvero l’appuntamento annuale di Apple con i suoi sviluppatori, dal 5 al 9 giugno al McEnery Convention Center di San Jose. Proprio le innovazioni in casa software saranno al centro dei lavori e dei laboratori organizzati, molti dei quali – tra cui l’importante keynote inaugurale – possono essere seguiti anche in diretta streaming. Tra l’altro l’azienda di Cupertino ha appena aggiornato l’app ufficiale della WorldWide Developer Conference 2017 alla versione 6.0 che permette anche di scoprire le informazioni più rilevanti nel tab Venue.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome