Due precisazioni sono subito indispensabili: la distribuzione del nuovo aggiornamento di sistema operativo Android 8 Oreo per Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8 Plus è per ora in fase beta. Significa che il software si trova nella sua fase di transizione e porta inevitabilmente con sé qualche scompenso di troppo. Tuttavia si tratta di un segnale chiaro e prezioso del conto alla rovescia per il rilascio della versione finale. In seconda battuta, il primo mercato a essere coinvolto è quello statunitense. A ruota sarà il turno del resto del mondo, inclusa l’Europa e naturalmente l’Italia. Tra le novità che porta con sé ci sono il supporto al completamento automatico delle password e il menu contestuale attivabile con la pressione prolungata sulle icone.

L’innovazione è stata la stella polare che ha guidato la società sudcoreana nello sviluppo della coppia dei terminali Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8 Plus. In prima battuta si segnala l’Infinity Display Quad HD+ e formato 18,5:9, che rende lo smartphone snello e compatto nonostante la generosa diagonale, grazie alla indovinata fusione di vetro e alluminio. Le dimensioni sono pari a 5,8 e 6,2 pollici, rispettivamente nel Samsung Galaxy S8 e nel Samsung Galaxy S8+. Sul retro è presente il sensore di impronte digitali, affiancato dal riconoscimento del viso e dalla scansione dell’iride. Attenzione per il design che fa coppia con la certificazione IP68 per garantire la protezione da acqua e polvere.

Il reparto fotografico passa dal sensore da 12 megapixel e obiettivo luminoso. In dote anche il Bluetooth 5.0, LTE Cat16 super veloce e Wi-Fi ac MU-MIMO fino a 1 Gbps, il primo processore octa-core da 10 nm e il supporto al sistema satellitare Galileo. Samsung Galaxy S8 è poi affiancato da prodotti con i quali migliorare l’esperienza d’uso. Tra gli altri troviamo DeX Station, una docking station che permette di trasformare il display del Samsung Galaxy S8 (e del Samsung Galaxy S8+) in un vero e proprio desktop, collegandolo a un display più grande tramite HDMI. Gear 360 (2017) è invece la versione rinnovata, più leggera e compatta, della videocamera Samsung con la quale catturare immagini o video a 360 gradi con risoluzione fino a 4K.

Chrome 62 per Android: perché è importante scaricare

Se c’è una ragione per non trascurare l’aggiornamento del browser Google Chrome per Android, giunto alla versione 62, è la correzione di pericolosi bug per la sicurezza. In particolare, la nuova app da scaricare e installare si rivela preziosa per la vulnerabilità Krack Wi-Fi, più volte al centro dell’attenzione nelle ultime settimane per aver preso di mira i device equipaggiati con Android 6.0 Marshmallow in su. Le altre novità passano dal supporto per le applicazioni a schermo intero, dalla possibilità di ingrandire le applicazioni nel caso di utilizzo del programma di navigazione su tablet Android e dal miglioramento dell’esperienza d’uso con l’applicazione Files.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 3.8]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome