Mentre si procede a grandi passi verso la proclamazione del vincitore di Amici 2017, le canzoni dei concorrenti in gara, sia di quelli che parteciperanno alla finale e sia di quelli che, anche se eliminati, sono riusciti a strappare un contratto discografico, sono già online. Album, brani inediti e cover sono infatti disponibili in streaming e possono essere scaricati sul proprio smartphone o tablet, iPhone e iPad, PC o Mac. Per sapere come fare per scaricare o ascoltare in streaming le canzoni di Amici 2017, tra cui quelle di Riccardo, Federica, Thomas, Shady non occorre altro che collegarsi su iTunes e Apple Music. Proprio così, la novità assoluta di quest’anno è la precedenza concessa al mondo Apple.

Si tratta di una esclusiva, considerando che i brani non sono presenti su altre piattaforme per lo streaming. Va da sé che la qualità dei file è elevata e i costi proposti sono i seguenti:

  • Federica – Federica a 5,99 euro tutto l’album (9 canzoni) o 0,69 centesimi di euro ogni singolo brano
  • Thomas – Oggi più che mai a 4,99 euro tutto l’album (7 canzoni) o 0,99 centesimi di euro ogni singolo brano
  • Riki – Perdo le parole a 5,99 euro tutto l’album (7 canzoni) o 0,99 centesimi di euro ogni singolo brano, tranne Sei mia e Perdo le parole, disponibili solo con l’acquisto dell’album
  • Shady – Shady EP a 4,99 euro tutto l’album (6 canzoni) o 0,99 centesimi di euro ogni singolo brano

WWDC 2017: streaming in diretta dell’evento Apple

In questo contesto di novità, Apple ha confermato che il keynote di apertura della WWDC 2017, in calendario lunedì 5 giugno alle 19, ora italiana, in cui sarà illustrata l’anteprima del nuovo aggiornamento di sistema operativo iOS 11, sarà visibile in diretta streaming. Per farlo occorrono requisiti tecnici di base ovvero

  1. via iPhone con Safari Mobile e iOS 7.0 o versioni successive
  2. via Mac con Safari 6.0.5 o release successive e OS X 10.8.5 o versioni successive
  3. via PC con Microsoft Edge e Windows 10
  4. via Apple TV di seconda generazione o release successiva sul canale dedicato

Di certo non ci sarà spazio per l’iPhone 8 (o iPhone 7S) e per la nuova generazione di iPad Air. Al pari di quanto organizzato lo scorso anno, saranno consegnati gli Apple Design Awards ovvero i riconoscimenti per le migliori app. Questa sarà comunque l’occasione per comprendere in che modo la società di Cupertino intenderà proseguire lungo la strada della diversificazione dei profitti. Si tratta di una scelta obbligata poiché le vendite di iPhone non sono più così brillanti come il passato. E su alcune scelte, come l’Apple Watch, la risposta dei consumatori è stata in chiaroscuro e comunque al di sotto delle migliori aspettative.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome