Flirtey promette di essere ecologico ed infallibile.

Il settore delle consegne a domicilio potrebbe subire un radicale cambiamento. Già nel corso del 2013 dall’Australia era giunta anche nel Vecchio Continente la notizia di un drone porta pacchi ecologico ed infallibile che adesso sbarca anche negli USA.

Il drone porta pacchi

L’idea è venuta a due giovani imprenditori  che insieme hanno dato vita a Flirtey. Ahmed Haider e Matteo Sweeny erano rispettivamente amministratore delegato di Zookal e amministratore delegato di Vimbra. La neo società, invece, è specializzata nella produzione di droni ad uso commerciale, ovvero per la consegna di pacchi all’indirizzo del destinatario.

Come funzionano

Il sistema usato per governare i droni è, ovviamente, un’apposita applicazione, sul proprio smartphone la Flirtey app. Impostando l’indirizzo, il drone riuscirà a trovare il destinatario grazie al sistema GPS al suo interno. La Flirtey app necessaria per governare il drone in un primo momento sarà disponibile solo per utenti Android.

Flirtey anche negli USA

È notizia degli ultimi giorni l’espansione di Flirtey anche al di fuori del continente australiano. Infatti, la società di Sweeney e Haider varca i confini degli Stati Uniti fino all’Università del Nevada a Reno. L’Università avvierà la collaborazione con l’azienda australiana per continuare le ricerche sul drone. In tal modo, Flirtey potrà avere libero accesso alle strutture per effettuare i test di volo “indoor”. Affinché si possa aprire un vero e proprio mercato per i droni porta pacchi, però, dovremo aspettare ancora qualche anno.