Per iniziare nel modo giusto e diventare uno youtuber di successo occorre creare un nuovo canale sulla piattaforma di condivisione video e impostarlo al meglio per richiamare da subito l’interesse degli utenti. Colleghiamoci su youtube.com, clicchiamo Accedi in alto a destra e logghiamoci con l’account Gmail al quale abbinare il nuovo canale. A questo punto clicchiamo sull’icona del profilo e poi su Impostazioni. In Account clicchiamo Modifica su Google e assegniamo una immagine di profilo cliccando sul pallino al centro della schermata. Torniamo su YouTube, clicchiamo Crea un canale, accertiamoci che i campi siano riempiti con i giusti valori e premiamo Crea Canale.

Dalla home del canale clicchiamo Personalizza canale e aggiungiamo informazioni su noi stessi e sulle tematiche trattate: clicchiamo Descrizione canale, riempiamo lo spazio e clicchiamo Fine. Con Aggiungi la grafica del canale ultimiamo i ritocchi fotografici per chi entra nella descrizione del canale, ricordando che l’immagine di copertina deve avere una dimensione almeno pari a 2.048 x 1.152 pixel. Andiamo nella sezione Stato e funzioni: leggiamo le informazioni elencate ed eseguiamo le varie richieste, come accettazione del programma partner di YouTube, registrazione ad AdSense e impostazione delle preferenze di monetizzazione.

Al raggiungimento di 4.000 ore di visualizzazione in 12 mesi e al raggiungimento di 1.000 iscritti, sarà attivata la monetizzazione. Sempre in Stato e funzioni clicchiamo su Attiva alla voce Live streaming, per attivare il Live sul canale. Leggiamo i termini e le condizioni e clicchiamo Accetto. Nella nuova schermata comparirà l’avviso inerente all’operazione andata a buon fine e che l’attivazione del live streaming per il nostro account può richiedere fino a 24 ore. Non resta che attendere un po’ prima di andare in live. Per personalizzare le impostazioni sull’upload dei video, andiamo in Impostazioni predefinite video caricati. Da qui possiamo settare la privacy del video, il titolo, la descrizione, la licenza d’uso, la possibilità di consentire i commenti, il formato degli annunci.

Ogni volta che caricheremo un video, quest’ultimo presenterà le informazioni immesse in questa sezione. Di default, YouTube non permette il caricamento di video con durata superiore a 15 minuti. Possiamo però rimuovere questa limitazione cliccando, dalla home principale del sito, sulla piccola icona raffigurante una videocamera in alto a destra e poi su Carica video; clicchiamo su Aumenta il tuo limite, in Paese selezioniamo Italia e scegliamo poi una modalità di invio del codice di verifica. Una volta immesso, proseguiamo e alla comparsa della scritta “Congratulazioni! Il tuo account YouTube è stato verificato” saremo pronti a caricare video con durata maggiore di 15 minuti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome