Si moltiplicano le indiscrezioni sul Samsung Galaxy S20, il nuovo smartphone top di gamma della casa sudcoreana, la cui presentazione ufficiale è in programma l’11 febbraio 2020. I recenti rumor hanno per oggetto render, modelli, colori e prezzi del primo cellulare annunciato da Samsung in questo inizio di nuovo anno. Stando alle voci che si rincorrono da alcune settimane a questa parte, il nuovo device di punta della linea S dei Samsung Galaxy cambierà le carte in tavola rispetto al suo predecessore (Galaxy S10). Ecco tutto ciò che sappiamo del nuovo smartphone.

Samsung Galaxy S20: in arrivo tre modelli

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra: la casa asiatica ha deciso di farsi in tre nel 2020, lanciando tre diverse varianti del nuovo S20, che andrà a ereditare il fortunato S10. Come già accaduto in passato, la versione base sarà rappresentata dal Samsung Galaxy S20. Il cambio di passo avverrà con i due modelli superiori: l’S20 Plus non sarà più la versione di punta ma quella intermedia, superato quest’anno dall’inedita variante S20 Ultra.

Altra novità rispetto al passato ha per oggetto il numero accanto alla lettera S: Samsung ha scelto di cambiare direttamente decina, passando da 10 a 20, senza proseguire nella numerazione standard (in quel caso avremmo parlato di S11, S11+ e S11 Ultra). La presentazione dei tre nuovi modelli Samsung avverrà in contemporanea a San Francisco il prossimo 11 febbraio, con i canali ufficiali dell’azienda che trasmetteranno in diretta streaming l’evento.

I recenti rumor hanno anche presentato in anteprima le schede tecniche di ciascun modello del nuovo smartphone Samsung Galaxy S20. Tra la versione base (S20) e quella intermedia (S20+), le due uniche differenze dovrebbero risiedere nelle dimensioni dello schermo (6,2 pollici di S20 contro 6,7 pollici di S20+) e nell’implementazione del sensore ToF nel comparto fotografo (entrambe le funzioni saranno presenti su S20+ anziché S20). Le dimensioni più grandi del display di S20+ fanno inoltre pensare che dal punto di vista dell’autonomia S20+ sia migliore della versione base.

Sembrano confermate le indiscrezioni che vedono il lettore di impronte digitali sotto al display come in S10, oltre alle due varianti in 4G e 5G (sia S20 che S20 Plus). Dal punto di vista del comparto fotografico, sia il nuovo Samsung Galaxy S20 che la versione superiore S20+ potranno contare su una fotocamera posteriore principale da 12 megapixel, uno zoom da 64 megapixel, una grandangolare da 12 megapixel e una fotocamera anteriore da 12 megapixel (la stessa presente anche su Note 10 e S10). Lato video, entrambi i telefoni riusciranno a girare filmati in [email protected] e [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome