fotocamere reflex

Le fotocamere reflex rappresentano la soluzione preferita non solo per i professionisti, ma anche per gli appassionati di fotografia. I prezzi, per il solo corpo, oggi vanno dai 250 euro per le entry level ai 5.000 euro delle macchine professionali, escludendo le fotocamere reflex di nicchia. Il mercato è in Italia è molto solido e la tendenza negli ultimi anni è quella di acquistare di meno ma di qualità superiore.

Canon e Nikon sono i protagonisti, spartendosi quasi in solitaria il mercato, ma troviamo anche Sony e Pentax.

Gli ultimi modelli entry level lanciati offrono ormai le stesse caratteristiche avanzate che una volta appartenevano ai modelli di fascia media o superiori. A fare la differenza è poi l’ottica, solitamente il kit compreso ha uno zoom di costo modesto, non particolarmente luminoso, ma di buone prestazioni, tipicamente un 18-55 mm.

Salendo poi di livello troviamo macchine con maggiori possibilità di personalizzazione rispetto ai modelli base e una maggior versatilità, per arrivare alle full-frame che spesso troviamo in mano a professionisti.

Senza però spingerci nell’olimpo delle fotocamere reflex, vediamo quali sono le migliori attualmente in commercio per le diverse fasce di prezzo. Quest’ultimo cambia piuttosto frequentemente, quindi resta puramente indicativo sulla base delle informazioni raccolte online.

LE MIGLIORI FOTOCAMERE FOTOCAMERE REFLEX TRA 250 E 400 EURO – Ideale come prima reflex o come macchina di backup, la Canon EOS 1200D è molto semplice da utilizzare, possiede un sensore CMOS da 18 Megapixel e il processore d’immagine DIGIC 4. Il prezzo si aggira intorno ai 300 euro, quindi è una delle fotocamere reflex più abbordabili.

Nella stessa categoria troviamo la Nikon D3300, anch’essa compatta, leggera e facile da utilizzare. È dotata di sensore da 24,2 Megapixel, processore d’immagine EXPEED 4 e la sensibilità massima è 25.600 ISO. La troviamo in vendita online a 390 euro.

LE MIGLIORI FOTOCAMERE FOTOCAMERE REFLEX TRA 450 E 1.000 EURO – La Canon EOS 760D è probabilmente il top fra le entry level: sensore CMOS APS-C da 24,2 Megapixel, processore d’immagine DIGIC 6 con misurazione della luce su 7.560 pixel, sistema AF personalizzabile a 19 punti a croce, possibilità di riprendere filmati creativi in Full HD con sistema di messa a fuoco automatica Hybrid CMOS AF III, connessione Wi-Fi e NFC, monitor LCD orientabile. In kit con il 18-55 IS STM, il prezzo è di circa 750 Euro.

La Pentax K-S2 è una valida alternativa, caratterizzata da un corpo macchina a prova di umidità e polvere, che la differenzia dai concorrenti diretti. Al posto del penta-specchio si utilizza un vero pentaprisma ed è assente il filtro AA così da raggiungere la massima risoluzione possibile. Lo stabilizzatore SR è integrato nella macchina e l’autofocus SAFOX X dispone di 11 sensori, con 9 di tipo a croce. Il prezzo è di 660 euro in kit con il 18-50 mm.

LE MIGLIORI FOTOCAMERE FOTOCAMERE REFLEX TRA 1.000 E 1.300 EURO – La Nikon D7200 è stata presentata a metà del 2015 ed è una reflex molto potente diretta ad un pubblico di appassionati di fotografia molto esigente. Il corpo macchina è resistente alle intemperie e alla polvere, grazie ai coperchi superiore e posteriore in lega di magnesio, e garantisce prestazioni superiori per il formato DX (APS-C). Il suo sensore è un CMOS da 24,2 Megapixel in grado di acquisire con la massima nitidezza e risoluzione anche i più piccoli dettagli. Il sistema autofocus a 51 punti di nuova generazione assicura prestazioni particolarmente elevate in condizioni di scarsa illuminazione. Il prezzo è di circa 1.100 euro in abbinata con lo zoom Nikkor 18-105 mm.

Per gli amanti di Pentax la K-3 II è la miglior reflex prodotta sinora dal costruttore. È caratterizzata da un sensore CMOS APS-C da circa 24 Megapixel senza filtro anti-alias, processore d’immagine PRIME III, capacità di scatto continua di 8,3 fps, AF a 27 punti e corpo in lega di alluminio tropicalizzato. La si trova in vendita intorno ai 1.000 euro.

Da non tralasciare anche la Sony α77 II con innesto A, sensore APS-C CMOS da 24,3 Mpixel e processore BIONZ X. Una macchina davvero notevole, che vanta un’AF a rilevamento di fase anche per i video, messa a fuoco automatica ad alta densità con 79 punti AF, inclusi 15 sensori a croce. È in vendita a 1.300 euro in kit con il nitidissimo SSM 16-50 mm f/2.8.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome