Le attenzione sono adesso puntate sul prossimo aggiornamento di sistema operativo. Che sia iOS 11.3, già in fase di sviluppo e parzialmente presentato, o un update intermedio (iOS 11.2.6?) poco cambia. Di certo c’è che pagare oltre 1.000 euro per uno smartphone che non risponde alle chiamate non è il massimo per un consumatore. È quanto starebbe succedendo ad alcuni proprietari del nuovo iPhone X di Apple che stanno riscontrando un bug insolito del dispositivo che non permetterebbe di rispondere alle telefonate in entrata. Un’operazione che, sottolinea il Financial Times, anche un dispositivo da 100 euro sarebbe in grado di svolgere. Il colosso di Cupertino, dichiara di stare esaminando questi reclami, ma la polemica è servita su un piatto d’argento.

iPhone X tra critiche e malfunzionamento

Doveva essere il gadget delle meraviglie. Invece iPhone X, lo smartphone che celebra i 10 anni dalla nascita del primo melafonino, continua a far parlare di sé per motivi non proprio positivi. Dopo le critiche all’estetica, i malfunzionamenti alle basse temperature e i timori sulle vendite meno brillanti delle attese, arriva una grana che tocca la funzione primaria di un telefono: iPhone X non fa rispondere alle telefonate. Il malfunzionamento, portato sotto i riflettori dal Financial Times, riguarderebbe centinaia di utenti, che lo hanno segnalato sui forum online della società della mela morsicata. E la compagnia di Cupertino per ora è intervenuta facendo sapere che sta esaminando le segnalazioni.

La seccatura – non da poco considerato anche che iPhone X costa dai mille euro in su – ha a che fare con un ritardo tra l’arrivo di una telefonata e la comparsa della schermata con il simbolo della cornetta per poter rispondere. In pratica, se si riceve una chiamata, lo smartphone suona, ma il tasto per rispondere compare solo dopo diversi secondi, quando magari chi sta telefonando ha già riagganciato. «Quando ricevo una telefonata parte la suoneria, ma la schermata arriva dopo 6-8 secondi», scrive un possessore di iPhone X. «Spesso non posso vedere una chiamata in arrivo, posso solo sentirla!», lamenta un altro utente. L’inconveniente, si presume risolvibile con un aggiornamento software, non è il primo per l’iPhone X.

La questione più seria di tutte è quella degli iPhone vecchi rallentati. Da un lato sono fiorite le class action dei consumatori, e dall’altro si sono accesi i fari delle autorità: dalla procura francese all’Antitrust italiano, fino alla Sec e al dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 2.7]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome