huawei-mate-8-vs-galaxy-note-5
huawei-mate-8-vs-galaxy-note-5

Il brand cinese Huawei è pronto a far arrivare anche sul nostro mercato un nuovo phablet, il successore di Ascend Mate 7, Huawei Mate 8. È stato presentato pochi giorni fa come uno dei più avanzati top di gamma del segmento smartphone, grazie all’ottima qualità del design, dei materiali utilizzati e delle specifiche tecniche. Diventa quindi d’obbligo confrontarlo con quello che probabilmente è il re dei phablet, il Samsung Galaxy Note 5.

HUAWEI MATE 8 – Huawei Mate 8 ha una scocca unibody realizzata in alluminio, liscia e con gli angoli stondati, con il vetro dello schermo che occupa l’83% dell’anteriore. Il display è un IPS LCD da 6 pollici con risoluzione Full HD di 1080×1920 pixel, protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4. Una delle principali novità di questo dispositivo è il nuovo processore Kirin 950, che, stando a quanto riportato dalla stessa compagnia cinese, dovrebbe potenziare del 100% le prestazioni del chip integrato nel Mate 7.

A seconda del modello scelto, Huawei Mate 8 ha 3/4 GB di memoria RAM e uno storage interno da 32, 64 o 128 GB, con la possibilità di espansione fino a 128 GB supplementari tramite lo slot microSD. La fotocamera è da 16 megapixel con stabilizzatore ottico, phase detestino autofocus, doppio flash LED dual-tone e registrazione video in Full HD e in slow-motion HD a 120 fps. Lato software il Huawei Mate 8 è uno dei primi smartphone ad uscire con installato Android 6.0 Marshmallow, con personalizzazione dell’interfaccia della casa EMUI 4.0.

L’uscita è prevista per il primo trimestre 2016 e il prezzo sarà intorno ai 500 euro.

SAMSUNG GALAXY NOTE 5 – Il Galaxy Note 5 non è arrivato sul mercato italiano ed europeo, lasciando quindi al Galaxy S6 Edge+ il ruolo di portabandiera nel segmento dei phablet top di gamma. Rispetto al predecessore Note 4 non ci sono stati enormi miglioramenti, le linee invece sono piuttosto simili a quelle del Galaxy S6, con un corpo in alluminio ed un rivestimento di Gorilla Glass 4. La nuova scocca esclude lo slot per la scheda microSD e la batteria rimovibile, elementi caratteristici delle precedenti versioni.

Il display del Note 5 è un Super AMOLED da 5,7 pollici con risoluzione in QHD di 2.560×1.440 pixel. A contraddistinguere la serie Note è come sempre il pennino S Pen, attraverso la quale è possibile ampliare le funzioni per ottenere una diversa esperienza d’uso. Sul Note 5 troviamo un processore octa-core Exynos 7420 di 2,1 GHz, supportato da 4GB di RAM e 32GB o 64GB di memoria interna, a seconda della versione scelta. La fotocamera posteriore è la stessa del Huawei Mate 8, mentre il software è Android 5.1.1 Lollipop, ma è in arrivo l’aggiornamento ad Android 6.0.

Nonostante non sia disponibile in Italia, il Samsung Galaxy Note 5 è acquistabile online ad un prezzo intorno ai 900 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome