Sono tanti gli appuntamenti con le festività e con i ponti da segnare sul calendario 2018. Già a febbraio è in programma la settimana di Carnevale che passa dal giovedì grasso (giorno 8), dalla domenica di festa (l’11) e dal martedì grasso (il 6). Per la Pasqua 2018 occorre aspettare giorno 1 aprile, preceduta la settimana precedente (il 25 marzo) dalla domenica delle Palme e seguita il giorno successivo dalla Pasquetta. Si prospetta un possibile lungo ponte in coincidenza con il 25 aprile, anniversario della Liberazione, perché quest’anno cadrà di mercoledì. Discorso evidentemente molto simile per il primo maggio, Festa dei lavoratori: è un martedì.

Il 9 maggio è il Giorno europeo, a memoria della presentazione nel 1950 da parte di Robert Schuman del piano di cooperazione economica ideato da Jean Monnet. L’11 maggio è invece in calendario la Festa della mamma. Un altro ponte sarà ipotizzabile venerdì 2 giugno con la Festa della Repubblica mentre più in là, il giorno di ognissanti, il primo novembre, sarà un giovedì. A proposito, il giorno di ferragosto sarà un mercoledì. Domenica 4 novembre è il Giorno dell’unità nazionale e festa delle forze armate. Meno bene per l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, sabato, per cui non si prospetta alcun lungo weekend. A chiudere l’anno ci sono come al solito il Natale e la notte di San Silvestro, rispettivamente di martedì e di lunedì.

Vale la pena ricordare come l’introduzione dell’ora legale sia prevista per il 25 marzo mentre il 28 ottobre sarà tempo di nuovo di spostare le lancette indietro di un’ora. Non mancano le soluzioni per chi vuole tenere sotto controllo l’andamento del 2018 da smartphone e tablet Android e Windows 10 Mobile così come da iPhone e iPad. Business Calendar, ad esempio, è un’app sincronizzabile con i calendari Google. Calendars di Readdle consente la gestione del proprio account Google Calendar sia in modalità online sia offline. Si tratta dunque di un’ottima soluzione per chi vuole avere a portata di tap tutti gli appuntamenti più interessanti e senza appesantire il proprio device

L’app Cal: Any.do Calendario sincronizza tutti i calendari, tra cui Google Calendar ed Exchange; unisce gli appuntamenti professionali con quelli personali; consente l’inserimento vocale degli appunti e prevede la scrittura predittiva; suggerisce luoghi di incontro vicini; supporta le visuali orizzontale e mensile. Da parte sua, l’app SolCalendar consente di controllate il meteo prima di mettersi in viaggio e propone 40 widget per la schermata Home.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome