Soprattutto sulle versioni meno recenti di iPhone e iPad, l’installazione del nuovo sistema operativo iOS 11 e dell’imminente aggiornamento iOS 11.1 può provocare qualche problema di spazio di troppo. Anche e soprattutto se abbiamo tra le mani il modello base ovvero quelli con il taglio di memoria inferiore. Eppure basta poco per recuperare prezioso spazio così da mantenere fluida e stabile l’esperienza d’uso. La compatibilità, si ricorda, oltre che per iPhone 8 e iPhone 8 Plus su cui iOS 11 è già installato, è assicurata per iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3.

iOS 11: come fare pulizia

Di base, iOS 11 (e successivi update correttivo iOS 11.0.1 e iOS 11.0.2) conserva a tempo illimitato tutti i messaggi SMS e iMessage inviati e ricevuti. Occorre allora seguire il percorso Impostazioni -> Messaggi e scorrere l’elenco fino a Conserva i messaggi. Basta quindi cambiare l’impostazione in 30 giorni o 1 anno, facendo presente che il sistema chiederà conferma per eliminare i vecchi messaggi. Un secondo suggerimento è intervenire sulle app ingombranti. Entriamo in Impostazioni -> Generali -> Spazio sul dispositivo e su iCloud -> Gestisci spazio per vedere la situazione della memoria, spazio disponibile e in uso. Vediamo anche lo spazio occupato da tutte le app. Se superano la soglia di guardia (potrebbe essere 500 MB), è bene cancellarle e reinstallarle.

Se poi utilizziamo di frequente la modalità di scatto HDR dell’iPhone, iOS 11 salva automaticamente due foto: la versione HDR e quella normale. Per evitare di riempire la memoria con foto duplicate, sottraendo spazio nel cellulare, occorre recarsi in Impostazioni -> Foto e fotocamera e disabilitare Conserva foto normale sotto HDR. Capitolo navigazione sul web: il browser Safari su iOS conserva tanti dati legati all’esperienza sulla Rete che nel tempo, tap dopo tap, giorno dopo giorno, possono limitare lo spazio utile. Occorre ricordarsi di eseguire periodicamente l’operazione di cancellazione dei dati dei siti web e della cronologia andando in Impostazioni -> Safari.

La musica non cambia un granché se usiamo Chrome al posto di Safari. In questo caso apriamo il browser di Google e tocchiamo il pulsante con tre punti in alto a destra. Facciamo tap su Impostazioni -> Privacy > Cancella dati di navigazione. Attenzione: disattiviamo la voce Password salvate se non vogliamo che vengano rimosse durante la pulizia. Si fa infine presente che Apple ha dato la possibilità agli utenti di cancellare alcune delle app preinstallate, come Borsa, FaceTime e Mail. Ma in realtà le app restano e sono solo nascoste. Tuttavia, i dati connessi alle applicazioni vengono eliminati per fare spazio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome