A due settimana dal termine dalla WWDC 2018 in cui ha visto la luce la primissima incarnazione di iOS 12, ecco che fa già la sua comparsa la terza beta di iOS 11.4.1. Si tratta di un nuovo update pensato per la correzione di difetti e per la risoluzione di bug, ma non per l’introduzione di nuovi servizi. Stando infatti al changelog ufficiale di questa release di prova (necessariamente di prova), il software si rivela utile per la sola sistemazione di errori. Almeno per ora, la beta 3 di questo update è scaricabile solo dagli sviluppatori iscritti all’Apple Developer Program che hanno installato l’apposito profilo per abilitare il download di aggiornamenti beta, ma si tratta solo di aspettare pochi giorni prima della disponibilità pubblica.

In parallelo, i laboratori della mela morsicata hanno messo a disposizione la beta 3 di tvOS 11.4.1 per Apple TV e la nuova beta di watchOS 5 per Apple Watch. Anche in questo caso, gli aggiornamenti si limitano a correggere i bug rilevati nelle precedenti due release beta e a migliorare la stabilità generale dei due sistemi operativi della società di Cupertino.

Si fa presente come anche iOS 11.4.1 sia supportato non solo dai recenti top di gamma iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ma anche da un lungo elenco di dispositivi della mela morsicata che comprende i precedenti modelli iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2018), iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. Vale la pena ricordare come in seguito all’installazione di queste beta di sistema operativo non sia più possibile effettuare il ripristino a una versione pubblica.

In ogni caso, non appena pronta, la ricezione della notifica della disponibilità di release finale del sistema operativo made in Apple, incluso il nuovo iOS 11.4.1, è ovviamente automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciata la compatibilità, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome