Apple ha rilasciato l’aggiornamento iOS 10.3.2, utile per la correzione dei bug nei vari iPhone e iPad già equipaggiati con gli ultimi update iOS 10.3 e iOS 10.3.1, e in grado di implementare rilevanti cambiamenti per chi è rimasto fermo alle precedenti release di sistema operativo. Conviene installare l’iOS 10.3.2? La risposta è affermativa per una lunga serie di motivi, dalla possibilità di essere al passo con le ultime novità software della società di Cupertino alla correzione dei bug, ma il suggerimento è di attendere qualche giorni prima di effettuare il download. Una buona regola è infatti quella di comprendere l’impatto che l’aggiornamento può avere sui device in termini di stabilità generale, consumo di batteria, connettività Wi-Fi e problemi vari.

Il passato insegna che non sempre gli upgrade di sistema operativo siano stati neutri e, anzi, molte volte i disagi provocati hanno costretto Apple a intervenire con successivi aggiornamenti correttivi. Quello che sembrava l’ultimo aggiornamento prima della prossima major release iOS 11, sulla via della presentazione, precederà in realtà un nuovo update di cui è stata rilasciata la prima beta pubblica. Si tratta di iOS 10.3.3 per iPhone e iPad (oltre a tvOS 10.2.2 per Apple TV e watchOS 3.2.3 per Apple Watch), a dimostrazione di come non tutti i bug sono stati definitivamente risolti, anche se l’esperienza d’uso sembra non essere interessata. Ma se c’è una valida ragione per installare l’iOS 10.3.2 va cercata proprio nei problemi corretti.

E le dimensioni del file, circa 200 MB (ma variano in base al device di riferimento), lasciano immaginare come siano tanti i comparti su cui è intervenuto. Come messo nero su bianco dalla multinazionale di Cupertino, l’aggiornamento include correzioni di errori e migliora il livello di sicurezza di iPhone o iPad. Il consiglio è comunque di attendere qualche giorno, informarsi sulle testimonianze relative alle prime esperienze d’uso e non aver timore di compromettere un eventuale jailbreak.

Compatibile con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, iPhone 6S e iPhone 6S Plus, iPhone 6 e iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, oltre che su iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione, per verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome