galaxy s6 batteria
galaxy s6 batteria

Samsung Galaxy S6 e i problemi di autonomia della batteria

Nonostante la batteria del Samsung Galaxy S6 abbia causato qualche polemica iniziale perché troppo piccola e non rimovibile, nei primi test ha dimostrato di funzionare a dovere. Sorgono però nuovi problemi: numerosi utenti lamentano un’autonomia talmente ridotta da non arrivare a fine giornata anche con un utilizzo medio.

In realtà il crollo dell’autonomia non è colpa dello smartphone in sé, ma di Google secondo uno studio di Business Insider. Il colpevole reale è il nuovo servizio Google Now.

Cos’è Google Now

Google Now è una sorta di assistente virtuale proposto da Google per prevedere i bisogni dei propri utenti e fornire informazioni adeguate a ogni evenienza.

Inizialmente il servizio si basava solo sulle applicazioni Google già installate sullo smartphone, mostrando informazioni su schede dedicate, ma da un paio di mesi ha esteso la ricerca di informazioni anche su altre applicazioni di terze parti.

Samsung Galaxy S6 e i problemi di autonomia della batteria: i trucchi per risparmiarla

Uno degli utenti più colpiti dal problema di autonomia della batteria ha scoperto che disattivando Google Now il problema scompariva. Dal durare meno di una giornata, il Galaxy S6 ha ripreso a funzionare per ben 36 ore con un solo ciclo di carica.

Oltre a disattivare il servizio, se il vostro Galaxy S6 è nuovo dovete dare il tempo alla batteria di stabilizzarsi con diversi cicli di ricarica completa, almeno cinque. Se ciò non dovesse bastare, riportate il telefono alle condizioni di fabbrica.

Articoli Correlati:

  • Batteria Samsung Galaxy S6: sostituzione e restituzione, quello che c’è da sapere
  • Batteria Samsung Galaxy S6 vs Galaxy S5: confronto prestazioni e durata
  • Samsung Galaxy S6 Edge: prestazioni e durata della batteria
  • LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il commento!
    Il tuo nome