In Italia, si sa, i servizi di fornitura di connessioni internet a banda larga sono molti ma spesso non sono efficienti in tutte le aree e regioni del paese.

Se l’adsl è probabilmente il tipo di connessione più diffusa, certamente le connessioni in fibra ottica o parzialmente in fibra sono quelle che garantiscono maggiore stabilità e maggiori risultati in termini di efficienza.

Ci sono poi le connessioni basate sulle reti 3g e 4g, ma sno fortemente dipendenti dalla qualità del segnale. Il fatto più evidente è che non ovunque la rete a banda larga è disponibile, e soprattutto fuori dalla grandi città spesso si hanno connessioni assolutamente scadenti o bisogna affidarsi a provider e soluzioni ad hoc.

Ormai da parecchi anni, la connessione satellitare nasce negli anni 60 come tecnologia, sono presenti sul mercato le connessioni basate sull’utilizzo dei satelliti.
Ma come sono questa connessioni e come funzionano? Soo due i tipi di connessione via satellite presenti sul mercato, quella monodirezionale e quella bidirezionale.

La monodirezionale riceve solo in download, mentre l’upload viene effettuato attraverso una linea di tipo tradizionale.
Questa soluzione da grandi vantaggi in termini di ricezione e scarico dei dati, ma trova il suo collo di bottiglia nell’invio delle informazioni.

La seconda tipologia di connessione, quella bidirezionale consente l’utilizzo della banda larga via satellite sia in fase di upload che in fase di download, dando quindi un servizio decisamente più performante.

I vantaggi della connessione satellitare possono essere riassunti e condensati nella capacità di essere presente ovunque, garantendo quindi una copertura assolutamente totale, unita alla capacità di dare una buona velocità di trasferimento dati variando dai 2 Mbps fino ad arrivare 8 Mbps.

Ma la connessione satellitare non è esente da svantaggi. Infatti la pecca più evidente di questo tipo di connessione è da ricercare nel rapporto quailtà prezzo. La connessione satellitare ha dei costi e dei prezzi decisamente elevati se confrontati con gli altri tipi di servizi offerti per accedere alla rete.
Gli abbonamenti hanno dei costi alti e anche le spese di istallazione e acquisto dei kit necessari sono certo non alla portata di tutti.

Citiamo per dovere di cronaca alcuni degli operatori più conosciuti, come Skydsl, Clic.it, e Sitmar.