L’Inter e Luciano Spalletti cercano la svolta nel luna park Champions League con la sfida contro il Tottenham da vedere anche in streaming. Icardi e compagni devono rialzarsi e superare la crisi, dopo il pessimo avvio di stagione e i quattro punti in altrettante gare in campionato. La Champions League arriva nel momento giusto. Come spiegato dal tecnico di Certaldo, in molti giocatori non l’hanno ancora provato, è un torneo che si sogna da bambini. Questa gara può fare superare i blocchi mentali, anche perché nella testa rimane ancora la sconfitta con il Parma. Un ko pesante, a cui è seguito un confronto tra il tecnico e la squadra. La tentazione è quella di una difesa a 3, con Miranda schierato insieme a Skriniar e De Vrij: l’alternativa è quella di allargare Skriniar terzino, con Asamoah dall’altro lato. Vecino e Brozovic vanno verso una maglia da titolare in mezzo al campo, con Nainggolan e Perisic a supporto di Icardi.

Inter Tottenham: come vedere in streaming

Tra i metodi che stanno prendendo piede per lo streaming della Champions League, e in cui rientrerà anche Inter Tottenham, c’è quello di Facebook. Tuttavia di ufficiale e strutturato non c’è ancora nulla e vedere la gara in questo modo significa muoversi borderline. Basta fare un giro dalle 18.55 in poi e notare le tante pagine e i molti gruppi creati ad hoc per rendersi conto di un fenomeno molto diffuso. In fin dei conti è sufficiente un cellulare e avviare la funzione live di Facebook e il gioco è fatto. E la stessa cosa succede con YouTube con il continuo aggiornamento della proposizione di dirette live da parte degli utenti, italiani e non.

Per vedere Inter Tottenham in streaming occorre evidentemente cercare altre strade, senza considerare Rojadirecta e quelle piattaforme web che propongono illegalmente modi alternativi e gratis per il live streaming gratis su cellulari, tablet e PC. Tra le tendenze che stanno trovando spazio da alcuni mesi a questa parte c’è quella del collegamento sui siti delle emittenti non italiane che hanno regolarmente acquisito i diritti per la gestione delle immagini delle coppe continentali. La questione è comunque controversa, tenendo conto che non tutti propongono questa opportunità, anche in riferimento alla gara di questa sera Inter Tottenham.

In ogni caso è possibile tentare con i Paesi Bulgaria con bTV Action, Costa Rica con Teletica, Estonia con TV6, Bosnia ed Erzegovina con BHRT e Televizija OBN, El Salvador con TCS, Belgio con Medialaan e RTL, Danimarca con MTG, Brasile con Rede Bandeirantes e Rede Globo, Colombia con RCN TV, Finlandia con Yle, Bielorussia con Belteleradio, Ecuador con RTS, Cina con CCTV, LeTV, Sina, Tencent e PPTV, Francia con D8, Bolivia con Bolivia TV, Cipro con CyBC, Birmania con MNTV, Croazia con HRT. Una strada alternativa per vedere Inter Tottenham in diretta streaming e in maniera legale è quello dei siti dei bookmaker.

Anche in questo caso non mancano alcuni limiti, come la necessità nella maggior parte dei casi di essere giocatori attivi e di aver creato un account e dunque essere regolarmente registrati. Senza dubbio è percorribile la via di Sky fruibile anche da Mac, smart TV, decoder, Xbox, Chromecast e smart cam. Lo streaming di Inter Tottenham è possibile con il servizio Sky Go, accessibile dai soli abbonati, o Now TV, a pagamento ma senza l’obbligo di sottoscrivere un contratto con il canale satellitare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome