Arriva il giorno della demo PES 2018 con Konami impaziente come tutti gli anni di presentare tutte le novità sviluppate nei suoi laboratori dopo aver raccolto il feedback degli utenti di tutto il mondo. E come uno schema che si ripete, anche questa volta non è stato necessario attendere la data fatidica di oggi mercoledì 30 agosto 2017 agli orari soliti (al mattino per la console di Microsoft e al pomeriggio per quella di Sony) per effettuare il download del software per PlayStation 4 e 3 e Xbox One e 360. In tanti si stanno infatti accorgendo come sia sufficiente cambiare il Paese di provenienza, indicando l’Australia ad esempio ovvero quelli in cui la mezzanotte sia già scattata, per mettere le mani sull’attesa PES 2018 demo.

PES 2018 demo: orari in Italia

In ogni caso, per chi preferisce procedere con ordine e in maniera più pulita, gli orari indicativi per scaricare la demo di PES 2018 sono tra le 10 e mezzogiorno nel caso di Xbox One e Xbox 360 e tra le 16 e le 17 per PlayStation 4 e PlayStation 3. Difficile fare previsioni per la messa in download della versione di prova di Pro Evolution Soccer 2018 per PC, se non altro perché negli anni non è mai stato mantenuto lo stesso copione. In ogni caso si tratta di orari indicativi basati sulla strategia seguita dalla stessa Konami negli anni scorsi. Di conseguenza ci sono tutte le possibilità che venga replicato questo schema, ma il suggerimento è di monitorare con costanza i network di riferimento.

Server in tilt? Meglio scaricare la demo con calma

Se poi non si è impazienti, è possibile scaricare la demo di PES 2018 sia per PlayStation 4 e PlayStation 3 e sia Xbox One e Xbox 360, oltre che per PC, in serata se non domani o nei prossimi giorni. Si eviterebbero così eventuali problemi con il sovraccarico dei server ovvero ci si metterebbe al riparo da indesiderati rallentamenti nel download e pericolose interruzioni.

E se arrivasse una seconda demo? Noi non ci crediamo

C’è poi una fiammella accesa nei media online statunitensi specializzati nel mondo videoludico che riferiscono del possibile rilascio di una seconda demo di PES 2018. Anticipiamolo subito il nostro scetticismo, anche perché per la messa a scaffale della versione definitiva di Pro Evolution Soccer 2018 i tempi sono realmente ristretti: occorre attendere solo due settimane, il 14 settembre 2017, qualunque sia la piattaforma scelta da PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e PC. Di più: Konami Italia non ha affatto confermato questo scenario. A ogni modo, alla base di questa ipotesi c’è un ragionamento ben preciso. C’è chi scommette che la decisione di anticipare il rilascio della prima release di prova avesse avuto proprio questo scopo.

La messa a disposizione della seconda versione demo avrebbe il doppio effetto di continuare a mantenere alta l’attenzione e di evitare la concentrazione dell’interesse sul titolo rivale, di cui è ai nastri di partenza la sua di versione demo. Se ne saprà di più a breve, ma è un dato di fatto che le ambizioni della software house giapponese siano particolarmente elevate e oltre ad aver lavorato sui versanti espressamente videoludici della grafica e del gameplay di PES 2018, sta applicando una pressante politica di marketing.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome