Unicredit e Alibaba.com hanno stretto una collaborazione con lo scopo di aiutare le aziende italiane che esportano. Le parti lanceranno una serie di iniziative di marketing mirate a promuovere l’export italiano sulla piattaforma internazionale di Alibaba.com. Nel contempo, Unicredit presenterà un nuovo prodotto separato, Easy Export, che sarà disponibile in esclusiva per la clientela Unicredit da marzo. Un’offerta combinata che ha l’obiettivo di supportare le aziende che già esportano o che vorranno operare a livello internazionale. Grazie all’accordo, i clienti Unicredit avranno accesso a Alibaba.com. Easy Export aiuterà le aziende italiane a raggiungere la clientela in 200 paesi, con un servizio di vendita personalizzato e fornito nella lingua preferita dal cliente.

Intesa a supporto del made in Italy

Unicredit e Alibaba.com, il marketplace B2B di Alibaba Group, hanno dunque stretto una collaborazione finalizzata a supportare le aziende italiane che esportano. I clienti Unicredit possono accesso ad Alibaba.com, nel 2016 il più grande mercato globale online della Cina per fatturato, e saranno in grado di raggiungere clienti presenti in oltre 200 Paesi.

Nel contempo, Unicredit presenterà un nuovo prodotto separato, Easy Export che aiuterà le aziende italiane a raggiungere la clientela internazionale attraverso un servizio di vendita personalizzato; tramite partner come Geodis per la logistica e Var Group per la digitalizzazione offre l’accesso a servizi ad alto valore aggiunto, dalla creazione di un vetrina dedicata alle aziende e ai propri prodotti, al supporto per la gestione delle pratiche di logistica, fino all’assistenza di un consulente dedicato. «Questo nuovo accordo rafforzerà ulteriormente il settore dell’ecommerce che in Italia vale oggi 7,5 miliardi di euro, il 6% delle esportazioni totali ed è in crescita del 25% all’anno», commenta il direttore generale di Unicredit Gianni Franco Papa.

Nei mesi scorsi Unicredit e Alibaba.com avevano già lanciato insieme il negozio online eMarco Polo su Tmall Global (un marketplace B2C di Alibaba Group) che offre prodotti di alta qualità realizzati dalle Pmi italiane; per quanto riguarda i pagamenti invece l’accordo con Ant Financial, un’affiliata di Alibaba Group che facilita le transazioni con i tre milioni di turisti cinesi che visitano l’Italia ogni anno. «Considerate le potenzialità del Gruppo Unicredit, con solide radici italiane m aeuropeo, auspico che simili iniziative possano estendersi ad altri mercati europei», commenta Rodrigo Cipriani Foresio, managing director Sud Europa di Alibaba Group.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome