Il primo passo è stato ufficialmente fatto perché la firma di Intesa Sanpaolo, Tim e Google sul memorandum of understanding prevede l’avvio in tempi stretti delle trattative per la realizzazione di un progetto per la fornitura all’istituto di credito dei servizi cloud della società di Mountain View sui data center italiani dell’operatore telefonico.

Si tratta di un tassello di un mosaico ben più ampio che coinvolge i servizi di immagazzinamento dati delle imprese e gli investimenti diretti dall’estero sul cloud da parte di player internazionali. Basti pensare al caso Amazon che solo poche settimane fa ha avviato un centro dati su Milano. Il coinvolgimento di Google assume quindi una rilevanza strategica ben maggiore.

Cloud, due nuovi hub a Milano e Torino

Il via è stato dato da Intesa Sanpaolo che ha deciso di spostare i servizi digital sul cloud di Google usando i datacenter di Tim. In buona sostanza, Google costruisce due nuovi hub a Torino e a Milano sui data center italiani dell’operatore telefonico e sulla base delle esigenze dichiarata delle banca. Il tutto con un’attenzione particolare alla normativa della Banca centrale europea e Banca d’Italia in merito alla protezione dei dati da attacchi e all’operatività dei server.

Come spiegato da Massimo Proverbio, a capo del dipartimento It della banca, i nodi cloud di Google verranno costruiti accanto ai data center della banca nell’area metropolitana di Torino così da velocizzare il passaggio al cloud e la region di Torino avrà il suo specchio in quella di backup di Milano. E sarà avviato un centro di formazione sul cloud e uno sull’intelligenza artificiale.

Nuova offerta G Suite Tim Edition

Come viene reso noto, alla luce di questo accordo Tim e Google Cloud lanciano sul mercato italiano l’offerta G Suite Tim Edition che arricchisce i servizi di connettività professionale di Tim con le soluzioni evolute di Smart working di Google per rimanere in contatto con colleghi, clienti e fornitori, anche da casa. G Suite TIM Edition è offerta gratuitamente per tre mesi a tutti i clienti Tim Business e a tutte le aziende clienti della divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo.

Alla scadenza del terzo mese non è previsto il rinnovo automatico: sarà il cliente stesso a decidere se continuare a utilizzare la soluzione G Suite Tim Edition anche in seguito. La promozione è attiva fino al 30 giugno. Per rispondere alle esigenze delle imprese, alla soluzione G Suite Tim Edition si aggiunge anche la possibilità di noleggiare pc portatili in canoni da 12, 18 o 24 mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome