Amazon, Apple, Google e Zigbee Alliance hanno ufficializzato la nascita di un gruppo di lavoro per lo sviluppo e la promozione di un nuovo standard di connettività privo di royalty per aumentare la compatibilità fra i prodotti di domotica, con la sicurezza come colonna portante. L’obiettivo del progetto Connected Home over IP è la semplificazione dello sviluppo per i produttori e l’aumento della compatibilità per i consumatori. L’iniziativa nasce dalla convinzione che i prodotti di domotica per la smart home debbano essere sicuri, affidabili e facili da usare.

Partendo dal protocollo IP, il progetto punta a rendere possibile la comunicazione fra dispositivi di domotica, app mobili e servizi cloud e definire un set specifico di tecnologie di rete basate su IP per la certificazione dei dispositivi.

Progetto Connected Home over IP

Il gruppo di lavoro vede anche il contributo di aziende nel consiglio di amministrazione di Zigbee Alliance, come IKEA, Legrand, NXP Semiconductors, Resideo, Samsung SmartThings, Schneider Electric, Signify (ex Philips Lighting), Silicon Labs, Somfy e Wulian. Il gruppo di lavoro adotta un approccio open source per sviluppare e implementare un nuovo protocollo di connettività unificato che prenderà spunto anche da tecnologie smart home già collaudate di Amazon, Apple, Google, Zigbee Alliance e altre aziende.

La scelta di sfruttare queste tecnologie dovrebbe accelerare lo sviluppo del protocollo e portare più rapidamente benefici a produttori e consumatori. L’obiettivo del progetto è fare in modo che per i produttori sia più facile realizzare dispositivi compatibili con servizi smart home e vocali come Alexa di Amazon, Siri di Apple, Assistente Google. Il nuovo protocollo affianca e completa le tecnologie esistenti, e i membri del gruppo di lavoro invitano i produttori a continuare a innovare utilizzando le tecnologie oggi disponibili.

Infine, il progetto Connected Home over IP invita produttori di dispositivi, fornitori di chip e altri sviluppatori nel settore della domotica a partecipare e contribuire allo standard.

Fondata nel 2002, Zigbee Alliance è un’alleanza globale di partner che collaborano per creare e innovare gli standard aperti usati dai prodotti elettronici. Punta alla creazione di un mondo intuitivo, ingegnoso e utile. Il consiglio di amministrazione di Zigbee Alliance include dirigenti di Amazon, Apple, Comcast, Google, IKEA, The Kroger Co., Leedarson, Legrand, Lutron Electronics, MMB Networks, NXP Semiconductors, Resideo, Schneider Electric, Signify (ex Philips Lighting), Silicon Labs, SmartThings, Somfy, Texas Instruments e Wulian.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome