Apple ha annunciato il piano per neutralizzare la carbon footprint a ogni livello dell’azienda, della filiera e del ciclo di vita dei suoi prodotti entro il 2030. Già oggi i suoi uffici nel mondo sono a zero emissioni, e con questo nuovo impegno ogni prodotto Apple venduto sarà a impatto zero sul clima entro il 2030. La società di Cupertino mette a disposizione delle altre aziende un piano d’azione con i dettagli sul suo approccio alla carbon neutrality.

Nell’Environmental Progress Report 2020 Apple descrive come intende ridurre le emissioni del 75% entro il 2030 e sviluppare soluzioni innovative per la rimozione dei gas serra che permetteranno di compensare il restante 25% della sua carbon footprint complessiva.

Il piano d’azione ambientale di Apple

Apple ha deciso di fondare un Impact Accelerator per investire nelle aziende di proprietà di minoranze che promuovono cambiamenti positivi nella sua filiera, e nelle comunità danneggiate in modo sproporzionato dai rischi ambientali. L’acceleratore si inserisce nell’ambito della Racial Equity and Justice Initiative, un fondo da 100 milioni di dollari annunciato di recente da Apple per promuovere l’istruzione, l’uguaglianza economica e la riforma del sistema penale.

Il piano d’azione di Apple copre un arco di 10 anni e punta a ridurre le emissioni con una serie di interventi innovativi. Con il design dei prodotti a basse emissioni di gas serra, ad esempio, rispetto a cui Apple aumenta l’uso di materiali riciclati e a basse emissioni di gas serra, a innovare i processi di riciclo dei prodotti, e a progettare ogni dispositivo perché sia il più efficiente possibile sul piano dei consumi.

Oppure con la maggiore efficienza nei consumi con Apple che individua nuovi modi per ridurre il consumo di energia nelle sue strutture e per aiutare la filiera a fare altrettanto. Sul piano dell’operatività aziendale, Apple resta un’azienda alimentata al 100% da energie rinnovabili, e continuerà a creare nuovi impianti e a sostenere il passaggio dell’intera filiera all’energia pulita.

Per quanto riguarda le innovazioni nei processi e nei materiali, Apple promette di affrontare il problema delle emissioni apportando miglioramenti tecnologici ai processi e ai materiali usati per realizzare i suoi prodotti. Sul fronte della rimozione dei gas serra, Apple sta investendo nelle foreste e in altre soluzioni naturali per eliminare i gas serra dall’atmosfera.

Apple ci tiene quindi a far sapere di collaborare con governi, aziende, organizzazioni non governative e consumatori per sostenere politiche di rafforzamento delle protezioni ambientali e di transizione all’energia pulita, impegni che l’azienda considera fondamentali per combattere i mutamenti climatici. Il piano d’azione di Apple e i dettagli su come l’azienda misura la sua carbon footprint sono disponibili nell’Environmental Progress.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome