Via libera alle nuove regole per le licenze per notifiche di atti giudiziari e violazioni del Codice della strada: non sono è stata cancellata l’esclusività di recapito delle notifiche dalle Poste Italiane, ma è stata sancita la possibilità di ottenere una licenza individuale speciale. Coloro che hanno intenzione di avere la licenza la licenza di notifica devono: essere in regola con il pagamento dei contributi a titolo di rimborso spese per l’istruttoria e per verifiche e controlli relativo al primo anno dal quale decorre la licenza speciale; fornire le informazioni e trasmettere i segni distintivi da utilizzare per fornire il servizio; essere affidabili; essere professionali; essere onorabili.

Una volta ottenuta, la licenza ha una validità di un massimo di sei anni ed è valida sia a livello regionale e sia a livello nazionale. Una volta scaduta, la licenza può essere però rinnovata su richiesta da presentare almeno 90 giorni prima della scadenza.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 2.3]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome