Samsung Galaxy A90 è pronto a irrobustire la serie Galaxy A. E se le indiscrezione di queste ore saranno confermate, ecco che questo sarà il primo telefono di fascia media della società a essere spinto dal chipset Snapdragon 855. Siamo ancora nella fase della anticipazioni che non non sono state confermate dal produttore, ma sembra che il device sarà equipaggiato con le più moderne tecnologie, dal supporto 5G alla ricarica veloce 45W. E ci sono anche le indiscrezioni sulla data di lancio dello smartphone, atteso sul mercato già nel mese di ottobre.

La disponibilità è attesa anche in Italia, anche se non è da escludere il possibile slittamento di alcune settimane, magari alla fine dell’anno.

Samsung Galaxy A90 2019, cosa aspettarsi

Stando a quanto anticipato con un tweet da Ice universe, Samsung Galaxy A90 2019 sarà alimentato da un Snapdragon 855 SoC e arriverà solo in una versione 5G. Si tratta comunque di uno dei più economici telefoni 5G disponibile in questo 2019, forse dotato di un display Infinity-U con una risoluzione FHD+. Fino a qualche tempo fa si vociferava della presenza di un pannello da 6,7 pollici con sensore di impronte digitali al suo interno.

Negli ultimi tempi, la multinazionale sudcoreana ha introdotto nuove tecnologie nei dispositivi Galaxy serie A anziché nella serie di punta e di conseguenza appaiono credibili le indiscrezioni sull’implementazione del supporto di ricarica veloce da 45W per il Galaxy A90 è credibile. Di interessante sembra essere la funzionalità misteriosa chiamata Tilt OIS. Potrebbe essere una nuova tecnologia di stabilizzazione per la fotocamera, ma le certezze sono ancora poche.

A bordo del Samsung Galaxy A90 è attesa una configurazione a tre telecamere sul retro con una fotocamera principale da 48 megapixel, un obiettivo ultra grandangolare e un sensore di profondità o teleobiettivo. Altro punto di forza del Samsung Galaxy A90 sarebbe la capiente batteria da 4.500 mAh, in grado di assicurare una tranquilla autonomia fino alla fine della giornata. Tutta da definire è invece la partita dei prezzi del terminali, rispetto a cui non ci sono anticipazioni.

Dal punto di vista strettamente tecnico, Samsung Galaxy A90 5G è identificato con la sigla SM-A908B. I più esperti noteranno la presenza della lettera B, impiegata dalla multinazionale sudcoreana per indicare le versioni internazionali dei dispositivi mobile di sua produzione che supportano lo standard 5G. Sono comunque attese conferme nelle prossime settimane, a ridosso della stagione autunnale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome