Fra i modelli di smartphone Android con il miglior rapporto tra qualità e prezzo è inevitabile citare LG G7 ThinQ, disponibile a circa 320 euro. Si tratta di un device che per lungo tempo è stato il top di gamma delle multinazionale hi-tech, ma il cui impegno di spesa è rapidamente calato verso il basso per favorire le vendite in un mercato sempre più competitivo. Display FullVision da 6.1 pollici con tecnologia Super Bright e risoluzione pari a 3.102 x 1.440 pixel con 564 pixel per pollice, LG G7 ThinQ è uno dei punti di riferimento per chi cerca qualità ma non vuole spendere troppo.

E non inganni l’ampio schermo perché poi le dimensioni sono in linea con altri device (153,2 x 71,9 x 7,9 mm) così come il peso complessivo di 162 grammi. Lo smartphone porta in dote lo speaker Boombox, il jack cuffie da 3,5 mm e la presa di ricarica veloce USB-C, la possibilità di espansione della memoria via microSD fino a 2 TB. Ecco quindi l’impermeabilità, la ricarica e il comparto connettività che si compone di NFC per effettuare pagamenti in mobilità, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band e Bluetooth 5.0.

Alimentato dal processore Snapdragon 845 con GPU Adreno 630 e 4 GB di RAM, LG G7 ThinQ è dotato di batteria da 3.000 mAh, sensore per lo sblocco con le impronte digitali, fotocamera con due sensori da 16 megapixel con il primario da ƒ/1.6 dotato di stabilizzatore ottico, videocamera frontale da 8 megapixel.

Motorola Moto G6 Plus 2019

Possono bastare circa 250 euro per comprare Motorola Moto G6 Plus (dimensioni di 160 x 75,5 x 8,0 mm per un peso di 167 grammi) con display IPS da 5,9 pollici con risoluzione di 2.160 x 1.080 pixel e cornice che accoglie nella parte inferiore il sensore di impronte digitali. A spingerlo ci pensa il processore octa-core da 2,2 GHz Snapdragon 630, afficancato dalla GPU Adreno 508 e da 4 GB di RAM.

Equipaggiato di default con sistema operativo Android Oreo 8.0, aggiornabile alle release più recenti, con interfaccia Motorola, dalla sua c’è una doppia fotocamera da 12 e da 5 megapixel con tecnologia di messa a fuoco automatica dual pixel e apertura ƒ/1,7. Il comparto connettività si compone con Bluetooth 5, NFC, Wi-Fi ac, GPS + Glonass e radio FM. La batteria da 3.200 mAh del Motorola Moto G6 Plus allunga l’autonomia dello smartphone oltre alla media degli altri device di questa fascia di mercato.

Da segnalare infine la possibilità di ospitare due nanoSIM e una scheda di memoria microSD per espandere i 64 GB di memoria, oltre alla presenza di jack audio e connettore USB-C.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome