Tra i notebook più competitivi sul mercato c’è sicuramente Huawei MateBook 13. Schermo IPS da 2.160 x 1.440 pixel con rapporto di forma in 3:2 e rapporto body-to-screen dell’88%, non permette la riproduzione di file in 4K. Ma è il pacchetto di novità che il dispositivo porta con sé a fare al differenza. Si segnala innanzitutto l’implementazione di Huawei Share 3.0 ovvero la possibilità di condividere la registrazione dello schermo del PC con lo smartphone.

Basta scuotere leggermente lo smartphone, toccare l’icona Huawei Share sul notebook, far partire la registrazione e avviare il trasferimento di foto, video e documenti ovvero 500 immagini in un minuto oppure un filmato da 1 GB in 35 secondi. A bordo è presente una fotocamera frontale è da 1 megapixel

La batteria offre un’autonomia di circa 15 ore se sfruttata al massimo, con il doppio del tempo dedicato alla modalità riposo. La multinazionale cinese ha integrato la ricarica rapida assicura fino a 2,5 ore di autonomia in 15 minuti. C’è quindi spazio per una porta una USB-C per dati e ricarica, una per dati e DisplayPort e il jack audio da 3,5 mm. Capitolo prezzi, la versione con processore Intel Core i5-8265U, 8 GB di RAM LPDDR3 2133 MHz e SSD da 256 GB e schermo non touch richiede un impegno di spesa di 99 euro.

La variante di Huawei MateBook 13 con Core i7-8565U, 8 GB di RAM e SSD da 512 GB ha invece un costi di 1.199 euro. Da segnalare la disponibilità ulteriore di una release con display touch a 1.299 euro.

MacBook Pro

Macbook Pro 13 inch 2019

Apple MacBook Pro rappresenta un’ottima scelta per chi cerca prestazioni di primo piano grazie ai suoi 16 GB di RAM affiancati da processore AMD Radeon Pro 5300 M, che semplifica le procedure rendendolo rapido durante la fase di utilizzo. Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici mette in mostra un display Retina a 500 nit con una risoluzione di 3.072×1.920 e una densità di pixel di 226 ppi.

Integra quindi una nuova Magic Keyboard che, recependo i risultati di ricerche e di studi sugli utenti sui fattori umani e sul design dei tasti, propone una esperienza di digitazione confortevole e silenziosa. La Magic Keyboard dispone anche di un tasto fisico Esc e di una disposizione a T rovesciata per i tasti freccia, oltre a Touch Bar e Touch ID.

MacBook Pro 16 pollici monta le nuove schede grafiche della serie AMD Radeon Pro 5000M. I clienti che scelgono la configurazione standard vedono prestazioni grafiche 2,1 volte più veloci rispetto alla precedente configurazione standard. Coloro che optano per le opzioni grafiche di fascia alta vedono prestazioni fino all’80% più veloci rispetto alla precedente configurazione high-end. Da segnalare il raddoppio dell’archiviazione SSD a 512 GB e 1 TB nelle configurazioni standard. Il prezzo di base è di 2.799 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome