Il Google Pixel 4a è uno degli ultimi smartphone economici di fascia media presentati lo scorso anno perché il prezzo di 389 euro è uno dei più bassi in relazione all’offerta. Ed è propria questa una delle ragioni per cui cattura l’attenzione del grande pubblico nel 2021, ma non è naturalmente la sola.

Al pari dei precedenti dispositivi della gamma, anche questo è progettato da Google e di conseguenza è tra i primissimi a ricevere le nuove versioni del sistema operativo. Non solo, ma è tra gli unici ad avere la possibilità di salvare gratuitamente tutte le immagini nel cloud di Google Drive.

Perché comprare e perché no Google Pixel 4a

Le cornici sono state ridotte, dando al Pixel 4a (lungo 14 cm e largo 7 cm con spessore di 0,8 cm e peso di 143 grammi) un display più edge-to-edge. Lo schermo Oled 1080p da 5,8 pollici con risoluzione pari a 2.340 x 1.080 pixel è dotato del supporto HDR.

Tuttavia il corpo di policarbonato di buona qualità dalla finitura gommosa del Pixel 4a attira le impronte digitali e le macchie. Il nuovo smartphone di Google è dotato di un jack per cuffie da 3,5 mm. In dote ci sono anche altoparlanti stereo integrati: si tratta di un’ottima funzionalità da avere su uno smartphone economico.

C’è una singola fotocamera da 12,2 megapixel sul retro e la configurazione è simile a quella del Google Pixel 4 poiché utilizza un rettangolo arrotondato. La fotocamera posteriore ha un’apertura f/1.7 e un campo visivo di 77 gradi, stabilizzata otticamente e dotata di tecnologia Dual Pixel. Il software che Google utilizza per elaborare le foto appare convincente. Manca però il sensore grandangolare.

In ogni caso grazie all’intelligenza artificiale è possibile ottenere immagini di ottima qualità in ogni condizione di luce. La fotocamera supporta la modalità Ritratto e la funzionalità Night Sight di Google. La fotocamera anteriore mostra un sensore da 8 megapixel e consente di fare selfie, oltre a essere strategica per avviare videochat. In termini di registrazione video, la fotocamera posteriore può fare 4K @ 30 fps; 720 a 30 fps / 60 fps / 240 fps; e 1080p a 30 fps / 60 fps / 120 fps. E la fotocamera frontale fa 1080p @ 30fps; 720p a 30 fps; e 480p a 30 fps.

Google ha raddoppiato lo spazio di archiviazione del Pixel 4a a 128 GB. E la RAM è stata aggiornata a 6 GB per questa versione del Pixel. Inoltre utilizza il nuovo processore Snapdragon 730G. All’interno c’è anche il chip di sicurezza Titan M di Google, che mantiene il sistema operativo e i dati sensibili più protetti.

Il Google Pixel 4a è dotato di una batteria da 3.140 mAh. Pixel 4a dispone anche di una funzione Batteria adattiva: significa che il dispositivo apprende dalle app preferite e riduce la potenza a quelle che si usano raramente.

Di contro, il device non è resistenza all’acqua, non supporta la ricarica wireless o la ricarica super veloce, non ci sono opzioni di archiviazione espandibili e c’è sola una possibile di colore tra cui scegliere. Inoltre il dispositivo non dispone di un modem 5G.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome