LG reinventa gli schermi con questo monitor che non è il primo mai creato, ma è l’unico al mondo con il 30% di opacità.
LG reinventa gli schermi con questo monitor che non è il primo mai creato, ma è l’unico al mondo con il 30% di opacità.

La ricerca di tecnologie sempre più sofisticate non si ferma mai. Anche l’azienda sudcoreana LG reinventa gli schermi e cerca di sbarcare il lunario con i nuovi monitor flessibili. È notizia di luglio la realizzazione di un display da 18 pollici talmente flessibile, tanto da poter essere accartocciato come si farebbe con un poster ed entrare in un tubo del diametro di un pollice. È il monitor più grande che LG abbia costruito per il momento.

Il prototipo

Guardando le immagini di questo monitor, quasi non si crede che sia un vero display. Eppure entro qualche anno i nostri “statici” schermi potrebbero essere un ricordo. Non ancora in commercio, il prototipo è stato realizzato usando poliammide invece delle classiche plastiche con cui in genere sono prodotti gli schermi. Il sopraccitato è un materiale con particolarità meccaniche che lo rendono indifferente a solventi, oli, grassi, soluzioni saline, alcaline e anche acide se non troppo concentrate. Inoltre, non solo il poliammide è ininfiammabile, ma è molto più resistente all’usura rispetto ad altri materiali.

Il display

Oltre che flessibile, il nuovo monitor di LG è più sottile e quindi più leggero degli altri monitor di uguali dimensioni, il che lo rende comodo da trasportare. La risoluzione è di 1200 x 810 pixel. Ma già l’azienda sudcoreana pensa ad un pannello OLED Ultra HD flessibile che superi i 60 pollici e abbia una trasmittanza di oltre il 40 per cento. Potremmo vedere pronto questo prototipo già per il 2017.

Non solo tv

LG si prefigge si rivoluzionare e reinventare il mondo degli schermi non solo per i televisori, ma anche per tutti gli altri dispositivi che necessitano di un display, come smartphone, notebook e tablet. A onor del vero, questo monitor trasparente e flessibile non è il primo mai creato ma è l’unico al mondo con il 30% di opacità.