Già ufficialmente scaricabile macOS Catalina 10.15.5, nuovo aggiornamento del sistema operativo per Mac. Il software può essere scaricato su MacBook di inizio 2015 o più recente, MacBook Air di metà 2012 o più recente, MacBook Pro di metà 2012 o più recente, Mac Mini: fine 2012 o più recente, iMac di fine 2012 o più recente, iMac Pro del 2017, Mac Pro di fine 2013 oppure metà 2010 o metà 2012 con GPU che supporta Metal. Per scaricare il nuovo aggiornamento di sistema operativo occorre andare nel Mac App Store o in Preferenze di Sistema -> Aggiornamento software.

Problemi risolti con macOS Catalina 10.15.5

Il nuovo aggiornamento si concentra sul versante delle correzioni ed ecco che risolve il problema che

  • che poteva impedire il rilevamento della videocamera integrata quando si tentava di utilizzarla dopo aver usato un’app per videoconferenze
  • per cui Preferenze di Sistema poteva continuare a mostrare un badge di notifica anche dopo aver installato un aggiornamento
  • poteva impedire a Promemoria di inviare notifiche per i promemoria periodici
  • poteva impedire l’inserimento della password nella schermata di login

A cui aggiungere quello

  • dei Mac con chip di sicurezza Apple T2 per cui gli altoparlanti interni potevano non comparire come dispositivo audio di uscita nelle preferenze Suono
  • per cui l’opzione Riduci movimento nelle preferenze Accessibilità non riduceva la velocità delle animazioni nelle chiamate FaceTime di gruppo
  • di stabilità con il caricamento e il download di file multimediali dalla libreria foto di iCloud mentre il Mac è in stato di stop
  • di stabilità durante il trasferimento di grandi quantità di dati su volumi Raid

macOS Catalina sostituisce iTunes con tre nuove app: Apple Music mette a disposizione oltre 50 milioni di canzoni, playlist e video musicali. Gli utenti hanno accesso alla libreria completa di brani scaricati, acquistati e convertiti da CD. La nuova app Apple TV riunisce diverse opzioni per consentire agli utenti di guardare film e trasmissioni TV attraverso una sola app. L’app Apple TV propone canali TV Apple, suggerimenti personalizzati e oltre 100.000 film e trasmissioni TV iTunes da sfogliare, acquistare o noleggiare, anche in 4K HDR con audio Dolby Atmos.

La sezione Watch Now integra l’opzione Up Next con tanto di controllo dei contenuti che stanno guardando e ripresa della visione da qualsiasi schermata. Apple Podcasts propone oltre 700.000 podcast in catalogo e la possibilità di ricevere in automatico notifiche non appena vengono pubblicati nuovi episodi. Con Sidecar è possibile usare iPad come un secondo monitor del Mac o come una tavoletta grafica ad alta precisione nelle app Mac supportate. Anche quando l’utente non è alla scrivania, con Sidecar può portare con sé un extended display per condividere il suo lavoro su due monitor.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome