batteria_iPhone
batteria_iPhone

Apple ha fatto enormi progressi negli ultimi anni ottimizzando i propri dispositivi per permettere alle batterie di avere maggiore autonomia. È il caso dell‘iPhone 6 che, pur essendo sottilissimo e molto leggero, ospitando un potente processore e uno schermo molto luminoso, è in grado di mantenere la carica a lungo. Molto dipende, però, dal tipo di utilizzo che si fa del dispositivo e dalle applicazioni che si usano.

Ci sono alcuni semplici accorgimenti che permettono alla batteria di ogni melafonino di durare più a lungo. Uno di questi, ad esempio, è la disattivazione della localizzazione e dell’aggiornamento automatico dei dati dei social network. Alcune app come Facebook, infatti, incidono parecchio sul consumo della batteria a causa del loro utilizzo costante della localizzazione e del download di dati in background. Dalle impostazioni di iOS, all’interno della sezione Privacy, è possibile scegliere quali applicazioni e quando possono utilizzare i servizi di localizzazione. Per quanto riguarda l’aggiornamento dei dati in background è possibile entrare nella sezione Generali in cui compare la voce Aggiornamento app in background e anche in questo caso scegliere cosa mantenere attivo e cosa no.

Un altro suggerimento per migliorare la durata della batteria iPhone è regolare la luminosità del display ad un livello medio-basso e disattivarne la regolazione automatica. Questa operazione è effettuabile nel menù Impostazioni > Schermo e luminosità del vostro dispositivo iOS.

Infine altri due accorgimenti per risparmiare batteria possono essere impostare la modalità aereo quando non c’è campo e disattivare il servizio push email. Quando infatti il segnale è debole l’iPhone aumenta la potenza dell’antenna consumando molta batteria, per questo è utile impostare la modalità aereo che disattiva contemporaneamente anche Wi-Fi e Bluetooth. Se avete impostato uno o più account email sui vostri iPhone, è utile verificare che la scarsa durata della batteria non sia dovuta al malfunzionamento del servizio push email di uno di essi. Il push email consente di scaricare dati in background e visualizzare le notifiche dei nuovi messaggi ricevuti, è possibile disattivarlo oppure regolarne la frequenza di utilizzo dal menù Impostazioni > Posta, Contatti, Calendari > Scarica nuovi dati dell’iPhone.

Articoli correlati:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome