A grandi passi verso l’uscita della versione finale dell’aggiornamento di sistema operativo Android 8.1 Oreo. Con quella appena messa a disposizione, sono due le developer preview da scaricare e installare sui dispositivi a firma Pixel e Nexus. Di interessante c’è che Google ha introdotto nuove possibilità per i device Android Wear e ha prestato un supplemento di attenzione per garantire una corretta e soddisfacente esperienza d’uso ai terminali di fascia più bassa. Tra le novità che le nuove API livello 27 di Android 8.1 Oreo portano con sé ci sono le nuove funzionalità per gli sviluppatori per sfruttare l’accelerazione hardware dei device per il machine learning attraverso reti neurali, differenti WallpaperColors API e ulteriori protezioni per il browsing web. Per conoscere tutti i dettagli dell’imminente aggiornamento Android 8.1 Oreo è sufficiente consultare il changelog ufficiale.

Compatibilità Android 8.1

Si sono dunque ufficialmente attivati i laboratori di Mountain View per lo sviluppo e il rilascio dell’aggiornamento Android 8.1 Oreo. I primissimi device a essere coinvolti, come messo nero su bianco dalla stessa Google, sono quelli del brand Pixel: Nexus 5X, Nexus 6P, Pixel C, Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL. L’intera operazione, tra download e successiva installazione, può essere effettuata direttamente dallo smartphone via OTA (Over-the-Air) direttamente dal proprio dispositivo. Passaggio preliminare è l’iscrizione al programma beta.

Provando ad andare al di là del mondo Google, l’aggiornamento sarà scaricabile anche su Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ e sui due device della gamma S7 così come su Samsung Galaxy Note 8 e il tablet Samsung Galaxy Tab S3. Compatibilità di Android 8.1 Oreo anche su Huawei Mate 10 (e varianti) e Huawei Mate 9, Huawei P10, Huawei P10 Plus, Huawei P10 Lite, Honor 8 Pro, Honor 9, Honor 9 Premium, Huawei P8 Lite 2017.

HTC dovrebbe anche aprire le porte al nuovo aggiornamento per il suo smartphone di punta HTC U11, oltre che per HTC 10, HTC U Ultra, HTC U Play, e Sony per Sony Xperia X, Sony Xperia X Performance, Sony Xperia XZ, Sony Xperia X Compact, Sony Xperia XZ Premium, Sony Xperia XZs, Sony Xperia XA1, Sony Xperia XA1 Ultra, Sony Xperia Touch, Sony Xperia XA1 Plus. Dalle parti di HMD Global, la società che sta fabbricando e vendendo smartphone con marchio Nokia, è lecito attendere Android 8.1 Oreo su Nokia 8, poi su Nokia 6, Nokia 5 e Nokia 3. L’incertezza maggiore è in realtà da ricondurre alle tempistiche, ma di certo l’appuntamento è solo per il prossimo anno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4.3]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome