La piattaforma Flickr è come una via di mezzo tra un archivio fotografico online e un social network. In buona sostanza è utile sia per vedere gli scatti delle persone di tutto il mondo e sia come archivio personale delle nostre immagini. Le foto su Flickr si possono poi commentate e valutate con i classici Cuori, l’equivalente dei Mi piace di Facebook. L’aspetto interessante di Flickr è però lo spazio che mette a disposizione. In ballo c’è 1 TB di storage, tutto gratuito. Possiamo caricare anche video fino alle dimensioni di 1 GB e foto in alta risoluzione fino a 200 MB l’una, con la piena libertà di scaricare le immagini quando ci servono o condividerle con chi vogliamo. Flickr è dunque uno strumento potente e versatile.

Flickr si trova all’indirizzo www.flickr.com ed è completamente in italiano. Per visitare le sue pagine è indispensabile creare un account, ma anche in questo cast è tutto gratis. Flickr fa parte dei servizi di Yahoo!, quindi se abbiamo già un account Yahoo! possiamo usare gli stessi dati per accedere. Altrimenti occorre creare un account con nome e password. Una volta eseguito l’accesso, possiamo subito esplorare gli scatti degli altri iscritti e vedere le immagini in primo piano oppure cercare per Gruppi e Persone con le schede in alto. Facendo doppio clic su una foto, la vediamo a schermo intero. In basso a destra troviamo le icone per inserire la foto tra i preferiti, mettere un Cuore o commentare.

Quando siamo pronti a partecipare, facciamo clic sull’icona del caricamento, a forma di nuvola con una freccia. Per caricare una foto, basta trascinarla nella schermata di Flickr. Le foto compaiono nel Rullino, la modalità di visualizzazione principale. Da qui possiamo organizzarle in Gruppi, in Preferiti e anche in Album personalizzati. Selezionando una foto nel Rullino e facendo clic in basso su Modifica, è possibile inserire titolo, informazioni e tag, ma anche stabilire da chi potrà essere vista una volta caricata. La versione base di Flickr mette a disposizione una semplice statistica generale delle visualizzazioni, mentre passando a Pro possiamo avere dati più precisi per ogni elemento.

Flickr offre anche una versione Pro a pagamento. Per un uso normale la versione base è più che sufficiente, soprattutto se consideriamo che non sono molti i servizi di questo tipo a mettere a disposizione 1 TB di spazio gratuito per l’archiviazione. Tuttavia, passando a Pro evitiamo la pubblicità, comunque non troppo invasiva, e guadagniamo strumenti extra per le statistiche e il caricamento delle foto. I costi per il passaggio sono pari a 5,59 dollari al mese o 49,99 dollari per l’abbonamento annuale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome