Negli ultimi mesi il costo della RAM è rimasto stabile e di conseguenza per capire se un aggiornamento è utile o meno occorre anzitutto scoprire se il PC o il notebook dispone di slot liberi o se è necessario sostituire i moduli esistenti. Se ci sono slot disponibili, verifichiamo con HWiNFO quale tipo di memoria è installato cliccando sui moduli di memoria in Summary. Annotiamo le informazioni in Type, ad esempio DDR4 e Clock, come 2400. I nuovi moduli devono essere dello stesso tipo e con identico clock del bus in MHz. Possiamo trovare le nuove memorie su molti siti web e per maggior sicurezza è utile consultare il manuale della scheda madre per verificare il tipo di memoria supportata.

I moduli di memoria e gli slot sono identificabili all’interno del case per via della loro forma allungata. I PC desktop di solito hanno due o quattro slot, distinguibili per il colore diverso rispetto a quello della scheda madre. Nei notebook questi solitamente si trovano dietro a uno sportellino. Se gli slot hanno colori diversi, i moduli di memoria vanno installati a coppie in quelli dello stesso colore. Notiamo anche la tacca nello slot, che è diversa per ciascun tipo di memoria supportata.

Questo accorgimento impedisce di installare il tipo sbagliato di memoria o utilizzare il modulo capovolto. Prima di inserire un modulo di memoria o rimuoverne uno esistente, è necessario aprire con una leggera pressione le clip di blocco poste su entrambi i lati dello slot. I moduli esistenti possono essere facilmente rimossi. Per installarne uno nuovo, basta inserirlo nello slot dall’alto verso il basso. Per issare saldamente il modulo di memoria nello slot basta spingerlo verso il basso fino a quando la clip di fissaggio non scatta in posizione.

Ripetiamo l’operazione sull’altro lato fino a far scattare anche l’altra clip. Il modulo ora dovrebbe essere posizionato saldamente nello slot; possiamo chiudere il computer.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome