Photocredit: androidworld.it

La OPPO Electronics Corp. probabilmente non è l’azienda cinese più conosciuta per la produzione di smartphone, ma se siete appassionati del settore audio-video Hi-End sicuramente ne avrete sentito parlare per i suoi lettori Blu-ray di alta fascia (e prezzo).

Recentemente la divisione mobile di Oppo ha presentato un nuovo modello di fascia media, con il nome 3000: si tratta di uno smartphone con schermo IPS da 4.7 pollici dal design non rivoluzionario, con profili metallici e bordi appena arrotondati. La particolarità estetica di questo nuovo prodotto, tuttavia, risiede nella puntinatura della scocca posteriore, che ricorda in qualche modo la pelle traforata, cosa già vista sul Samsung Galaxy S5.

La OPPO Electronics Corp.

Entrata nel settore della telefonia mobile nel 2008, negli anni passati si è fatta conoscere per essere stata la prima ad aver dotato un telefono di un sensore da 13 MP e ad aver realizzato uno smartphone con la fotocamera in grado di compiere una rotazione di 206°, per autoscatti e videochiamate alla massima risoluzione. Attualmente, la gamma di prodotti per il mercato internazionale è limitata e comprende solo 5 device, mentre per il mercato asiatico l’offerta è decisamente più ampia.

Caratteristiche tecniche di Oppo 3000

La dotazione hardware si compone di un processore Snapdragon 410 a 64 bit da 1.2 GHz — presente anche sui nuovi Galaxy A3 e A5 — e GPU Adreno 306, 1 GB di RAM e una batteria da 2000 mAh con ricarica rapida, grazie alla tecnologia Quick Charge 2.0 di Qualcomm. La fotocamera posteriore non è raffinata come il top di gamma N3, ma presenta comunque un sensore da 8 MP con flesh LED, mentre quella anteriore è da 5 MP e dotata di un grandangolare. Entrambe racchiuse in una scocca con uno spessore di 8,95 mm, quasi il doppio rispetto al modello R5 sempre di Oppo (4,85 mm).

Il comparto connettività è al completo con LTE, WiFi, Bluetooth, NFC, GPS e Radio FM, il tutto gestito dal sistema operativo Android basato ancora sulla versione KitKat 4.4, personalizzato con interfaccia Color OS 2.0.1

Prezzo

Al momento non si conosce se e quando verrà commercializzato anche in Europa, ma dalle caratteristiche pare davvero interessante, specialmente se il prezzo si mantenesse attorno ai €220, l’equivalente di 1599 Yuan con il quale viene venduto in patria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome