Il design compatto di iPhone SE, le prestazioni del chip A15 Bionic, le funzioni evolute per il sistema di fotocamere, la connettività 5G e i tre colori mezzanotte, galassia e (PRODUCT)RED.1 sono i principali punti di distinzione di iPhone SE.

Il vetro è lo stesso usato per iPhone 13 Pro e iPhone 13. Con un rating di grado IP67 per la resistenza agli schizzi e alla polvere, fa della robustezza uno dei suoi tratti distintivi. iPhone SE è dotato del tasto Home con Touch ID per accedere alle app, autorizzare acquisti sull’App Store ed eseguire transazioni con Apple Pay.

Quali novità per iPhone SE

Il chip A15 Bionic di iPhone SE ha la CPU 6-core con due high-performance core e quattro high-efficiency core. Il Neural Engine 16-core esegue 15.800 miliardi di operazioni al secondo, permettendo calcoli di machine learning più veloci nelle app di terze parti e l’arrivo, anche su iPhone SE, di funzioni come Testo attivo nell’app Fotocamera con iOS 15 e la dettatura on-device.

A15 Bionic sfrutta la composizione chimica di ultima generazione della batteria e la stretta integrazione con iOS 15 per garantire una maggiore autonomia su iPhone SE. iPhone SE è compatibile con i caricabatterie certificati Qi wireless e supporta anche la ricarica rapida.

iPhone SE introduce un sistema di fotocamere con un grandangolo da 12 megapixel e diaframma ƒ/1.8 che offre funzioni di fotografia computazionale, tra cui Smart HDR 4, Stili fotografici, Deep Fusion e modalità Ritratto. La tecnologia Smart HDR 4 sfrutta la segmentazione intelligente per applicare sui soggetti le regolazioni di colore, contrasto e rumore digitale rispetto allo sfondo.

Questo permette la corretta esposizione dei volti anche nelle condizioni di luce più difficili ed elabora i volti delle persone ritratte nella stessa foto con diverse regolazioni ottimizzate per l’illuminazione e i toni della pelle di ciascuna persona.

Gli Stili fotografici consentono agli utenti di applicare a ogni immagine le proprie preferenze fotografiche continuando a beneficiare dell’elaborazione multi-fotogramma. Preset e preferenze personalizzate agiscono su scene e soggetti e applicano in maniera intelligente le giuste regolazioni alle diverse parti della foto per preservare gli elementi più importanti dello scatto, come le diverse tonalità di pelle.

Deep Fusion sfrutta gli evoluti algoritmi di machine learning per elaborare le foto pixel per pixel e ottimizzare la texture, i dettagli e il rumore digitale in ogni parte della foto. Il processore ISP del chip A15 Bionic migliora i video: il rumore digitale è inferiore, soprattutto quando c’è poca luce, con un migliore bilanciamento del bianco e una resa più realistica dei toni della pelle.

iPhone SE è disponibile nei modelli da 64 GB, 128 GB e 256 GB, nei colori mezzanotte, galassia e (PRODUCT)RED, al prezzo di partenza di 529 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome