Tablet Altroconsumo
Photocredit: altroconsumo.it

Altroconsumo, per chi non la conoscesse, è un’associazione italiana, senza fini di lucro, il cui obiettivo è la tutela dei consumatori, attiva dal 1973: come numero di soci (circa 370.000) è la più grande associazione presente sul nostro territorio e da molti anni produce una rivista cartacea mensile, con la quale informa i consumatori su temi quali la qualità, la salute e la sicurezza dei prodotti e sulle migliori offerte attualmente sul mercato.

Per invogliare le persone ad abbonarsi alla loro rivista, l’associazione propone un’offerta davvero conveniente: con soli 2 euro si sottoscriverà un’abbonamento di prova della durata di 2 mesi, in più si riceverà un tablet da 7 pollici in regalo senza un’ulteriori spese.

Altroconsumo e il tablet in regalo

La promozione potrà sembrare strana e ci si potrebbe aspettare qualche eventuale truffa nascosta, ma la genuinità e la trasparenza di questa offerta viene dal nome e dalla serietà che questa associazione si è costruita con il tempo.

Come dicevamo poco sopra, alla modica cifra di 2€ una tantum si potrà ricevere un tablet in omaggio alla sottoscrizione di un abbonamento alla rivista Altroconsumo della durata di 2 mesi, passati i quali, se non viene mandata all’associazione la disdetta, si attiverà un abbonamento annuale dal costo di 23,45€ ogni trimestre. Altroconsumo si riserva il diritto di spedire il device entro 180 giorni dalla data di sottoscrizione dell’abbonamento.

Passando alle caratteristiche tecniche dell’oggetto in questione, è un tablet con un display 7 pollici da 800×480 pixel, accoppiato ad un processore dual—core Cortex A9 da 1,01 GHz, GPU Mali 400MP, 512 MB di RAM e una capacità interna di 2GB — espandibile con una micro-SD di massimo 32GB.

I dati tecnici non sono incoraggianti, ma considerando il prezzo al quale lo si può portare a casa — pari a 0 — non ci si può lamentare troppo delle scarse prestazioni, ma è doveroso dire che i punti di forza di questo tablet sono quasi inesistenti, in quanto è dotato di poca RAM, di uno schermo con una risoluzione troppo bassa e con una sensibilità appena sufficiente. In rete è possibile trovare delle custom ROM che sembrano migliorarne la fluidità, ma non abbiamo ancora avuto modo di testarle.

Le opinioni degli utenti che hanno aderito a questa offerta, comunque, in genere non sono troppo negative, ma è necessario tenere in considerazione che tali opinioni sono state espresse anche in virtù del fatto che questo tablet è praticamente regalato, quindi non vi è stata una reale spesa per acquistarlo: in commercio lo si può trovare ad un prezzo di poco superiore a €50, ma per quella cifra non ci sentiremmo comunque di consigliarlo.

Articoli correlati:

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome